• 12 Maggio 2021 6:45

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Uber-Daimler: nuovo accordo per il futuro della mobilità

Feb 1, 2017
Uber-Daimler: nuovo accordo per il futuro della mobilità

È stata ufficialmente siglata la partnership fra Uber e il Gruppo Daimler per la collaborazione sulla mobilità del futuro. Doppio l’ambito: da un lato lo sviluppo della guida autonoma, dall’altro le flotte robotizzate. Trevis Kalanick, patron di Uber, è intenzionato ad andare oltre il concetto di fornitura. L’intenzione anzi è quella di aprire la nuova piattaforma per ospitare auto e servizi dei costruttori.

Secondo il Presidente del Gruppo Daimler, Dieter Zetsche, l’occasione è quella ideale per proseguire sulle linee guida tracciate dalla realtà di Stoccarda relativamente al futuro della mobilità: guida autonoma, elettrificazione, condivisione e connessione. Uber sviluppa i suoi sistemi autonomi nella città di Pittsburgh, dove sono già in attività quattro prototipi di Ford Fusion Hybrid. Dopo i problemi riscontrati a San Francisco invece, i test delle Volvo XC90 autonome si sposterà in Arizona.

La concorrenza nel settore si sta facendo agguerrita, con altri grandi gruppi al lavoro per la guida autonoma e i vari servizi connessi alle nuove flotte: GM con Lyft, poi Gruppo Volkswagen, BMW e Ford.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close