• 19 Agosto 2022 21:32

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Lega Pro, successo UnicusanoFondi sul campo della Fidelis Andria

Apr 16, 2017

domenica 16 aprile 2017 10:11

Lega Pro, l’UnicusanoFondi ritrova il successo e vince in trasferta uno a zero contro la Fidelis Andria. Taumaturgico, in questo senso, il patron Stefano Bandecchi, che in settimana aveva incontrato la squadra della ricerca scientifica italiana nel campus romano dell’Università Niccolò Cusano.

LA PARTITA. I primi trenta minuti sono stati di sofferenza pura per l’UnicusanoFondi. La Fidelis Andria ha chiuso il club dell’Università Niccolò Cusano nella propria metà campo andando più volte vicina al vantaggio. In Lega Pro, però, il cinismo ha il suo valore. E proprio nel momento più complicato della partita, al trentaduesimo del primo tempo, l’UnicusanoFondi ha punito gli avversari grazie al gol di Calderini. Da quel momento in poi la vita per la Fidelis Andria è stata più complicata. Gli accademici volevano tornare al successo e, anche stringendo i denti, ci sono riusciti. Riaperta la corsa ai play off. In questo girone di Lega Pro l’UnicusanoFondi torna in corsa per un piazzamento d’onore. Speranze immutate per la Fidelis Andria. Giocando così può conquistare la zona calda della classifica. A patto che scenda in campo con maggiore cinismo sotto porta.

MISTER POCHESCI. Ai microfoni di Radio Cusano Campus, alla fine della partita con la Fidelis Andria, mister Pochesci, tecnico dell’UnicusanoFondi, ha manifestato la propria soddisfazion: “Siamo partiti male, i primi 30 minuti abbiamo sofferto. Po ho fatto un cambio tattico, ci siamo messi a specchio. Da quel momento in poi le cose sono migliorate. Avevamo voglia di tornare a vincere in Lega Pro anche per restare aggrappati alla zona play off. Questo successo lo dedichiamo al nostro patron, Stefano Bandecchi”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close