• 28 Maggio 2024 15:45

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Traffico auto rubate: dall’Italia export in Germania e poi re-immatricolazione africana

Apr 27, 2019
Traffico auto rubate: dall’Italia export in Germania e poi re-immatricolazione africana

“Traffici” se ne sono sempre visti, passando per la Svizzera, di ogni tipo. Il più recente di cui parliamo oggi, riguarda le auto, le belle auto premium rubate da noi, in Italia, che poi attraversando la Svizzera arrivavano in Germania. Sono i dati resi noti da un’operazione dei carabinieri (rif. overdrive), che descrivono un’organizzazione dedita proprio al traffico di auto di grossa cilindrata. I mezzi, rubati in grandi città come la stessa capitale tricolore, venivano esportati in Germania e una volta “puliti” (nelle targhe e nei libretti circolazione) spediti via mare in Africa, verso clientela locale facoltosa di Ghana, Guinea e Gambia.

Oltre gli arresti, eseguiti tra Roma, Sondrio e Brescia. Tra le prime auto sequestrate, per un valore di circa 300 mila euro, ci sono una Toyota C-HR e Rav4 Hybrid, Jaguar F-Pace, Land Rover Range Rover Evoque e Vogue. Le vetture, dopo essere state “recuperate” e preparate, transitavano dai confini svizzeri prima di arrivare in Germania e proprio questi passaggi sono quelli che hanno fatto scoprire la vicenda.

I pagamenti, spesso fatti online, ma anche “brevi manu” anticipavano la spedizione finale via mare. Altre vetture parte del traffico di auto premium rubate ed esportate, potrebbero essere identificate a breve.

Fonte: SondrioToday

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close