di Federico Porrozzi

martedì 15 novembre 2016 12:32

E’ scattata stamattina, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia, la prima giornata di test del “nuovo corso” della MotoGP. In pista per sette ore ininterrotte, oltre ai piloti confermati e pronti a guidare le moto in versione 2017, anche quelli che hanno cambiato casacca: Lorenzo in sella alla Ducati (nera con gli adesivi degli sponsor del marocchino), Iannone con la Suzuki e Vinales con la Yamaha. Occhi puntati anche sui due esordienti della MotoGP, Folger e Zarco (arrivati alla Monster Yamaha Tech3 dalla Moto2) e su Francesco Bagnaia, che è salito sulla Ducati Aspar per un test “premio”.

JORGE OK – Dopo un’ora, in vetta c’è Daniel Pedrosa (1’31”531), seguito dall’iridato Marquez a 7 centesimi e da Rossi a un decimo. Il nuovo compagno di squadra di Valentino, Maverick Vinales, è quarto a tre decimi, seguito da Iannone (con la Suzuki) a sei decimi, poi Crutchlow, Redding, Espargaro, Lorenzo (a 1 secondo da Pedrosa) e Barbera. Lorenzo in particolare, dopo la prima sessione in pista, è tornato piuttosto soddisfatto ai box, chiedendo ai meccanici di modificare la posizione in sella e qualche altro dettaglio tecnico.