TU

domenica 11 dicembre 2016 12:36

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 11 DIC – Papa Francescoall’Angelus ha espresso la sua vicinanza a “Papa Tawadros II”,il capo della chiesa ortodossa copta “e alla sua comunità. Pregoper i morti e per i feriti”, ha detto il pontefice riferendosiall’attentato alla cattedrale del Cairo. Il Papa è tornato achiedere la pace per la Siria e in particolare per la città diAleppo. “Ogni giorno – ha detto – sono vicino, soprattutto nellapreghiera, alla gente di Aleppo”. “Purtroppo ci siamo ormaiabituati alla guerra” che “è un cumulo di soprusi e di falsità.Faccio appello all’impegno di tutti, perché si faccia una sceltadi civiltà: no alla distruzione, sì alla pace, sì alla gente diAleppo e della Siria”. Francesco infine ha pregato per levittime degli attacchi terroristici delle ultime ore. “Preghiamoper le vittime di alcuni attacchi terroristici che nelle ultimeore hanno colpito vari Paesi, diversi sono i luoghi ma purtroppounica è la violenza. E unica è la risposta: la fede in Dio el’unità nei valori umani e civili”.