domenica 27 novembre 2016 10:07

ROMA – Un sospiro di sollievo e tre punti pesanti grazie al 2-1 contro il Bayer Leverkusen regalano a Carlo Ancelotti una domenica più serena. A patto di non soffermarsi sui tabloid britannici dove l’allenatore italiano viene visto già con i giorni contati al Bayern Monaco. Una stagione, fino ad ora, costellata da alcuni, brutti, passaggi a vuoto (l’ultimo il ko in Champions con il Rostov) e il secondo posto dietro alla sorpresa Lipsia, hanno mandato qualche wurstel di traverso dalle parti dell’Allianz Arena.

BUNDESLIGA: RISULTATI E CLASSIFICA

BUNDESLIGA: TUTTE LE DIRETTE

CARLETTO NON CONVINCE – Tanto che in Inghilterra spunta fuori il nome di Juergen Klopp come possibile sostituto di Ancelotti se la stagione dovesse concludersi senza trofei. A Monaco, dopo l’esperienza Guardiola, hanno puntato forte sul tecnico italiano (contratto fino al 2019). I tifosi bavaresi, però, non sembrano totalmente conquistati dallo stile di gioco dell’ex allenatore di Chelsea e Psg e, secondo quanto riferisce il “Sunday Mirror”, quella di Klopp sta diventando qualcosa di più di una semplice idea per i dirigenti del Bayern.

PROGETTO KLOPP – Klopp sta facendo molto bene con il Liverpool (secondo in classifica ad un punto dal Chelsea di Conte) ed ha un contratto infinito con i Reds: scadenza giugno 2022. Il richiamo del Bayern però, potrebbe essere più forte delle carte firmate per Klopp, a cui il club bavarese vorrebbe affidare il progetto di ringiovanimento della squadra. C’è da rottamare dei grandissimi come Ribery e Robben, ormai ultra trentenni, e l’ex allenatore del Borussia Dortmund sembra avere il profilo giusto per questa missione. In Inghilterra, e forse anche in Bavaria, ne sono convinti.