• 26 Maggio 2024 1:00

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Rogo in un ghetto a Foggia, vittima giovane gambiano

Apr 26, 2019

un giovane gambiano di 26 anni la vittima dell’incendio divampato la notte scorsa all’interno del ghetto di Borgo Mezzanone, nel Foggiano. Il 26enne era fino a poco tempo fa ospite del Cara, il Centro richiedenti asilo che si trova esattamente accanto alla baraccopoli abusiva. Poi da qualche mese irregolare, in quanto non era stata accolta la sua richiesta di asilo. La tragedia conferma che i grandi insediamenti di stranieri, legali e abusivi, che abbiamo ereditato dalla sinistra erano e sono un problema secondo il ministro dell’Interno Matteo Salvini. Abbiamo il dovere di riportare sicurezza, ordine e legalit continuando con i controlli, gli sgomberi e i progressivi svuotamenti.

Ora gli inquirenti dovranno accertare se il giovane sia morto nel sonno per i fumi sprigionati nell’incendio o per altre cause. Il gambiano stato ritrovato steso a terra quasi completamente carbonizzato. La baracca era costituita prevalentemente da lamiere e legno. probabile che nei prossimi giorni venga disposta un’autopsia per accertare le cause del decesso. Ogni morte ci appartiene, ci rattrista, sempre se siamo una societ civile che sente il dovere di prendersi cura di tutti e soprattutto dei pi deboli, ha commentato il presidente della commissione antimafia, Nicola Morra.

© Riproduzione riservata

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close