• 17 Aprile 2024 17:57

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Nuova Opel Corsa: l’elettrificazione alla portata di tutti

Mar 3, 2024

All’insegna della modernità e di un powertrain elettrificato accessibile, Opel allarga la famiglia della Corsa, attraverso la nuova soluzione ibrida a 48 Volt. Non era ancora capitato. Ma, si sa, c’è una prima volta per tutto e adesso arriva il momento di infrangere questo “tabù”. Nella transizione verso una mobilità totalmente elettrica, la Casa del Fulmine non se la sente ancora di dire addio alla combustione interna.

Non almeno in maniera definitiva, anche perché i costi delle full electric sono fuori budget per una parte rilevante dei potenziali consumatori. Mentre la società madre Stellantis è al lavoro su soluzioni innovative relativamente alle batterie, l’azienda tedesca prosegue, quindi, in maniera graduale il suo percorso.

I benefici dell’ibrida a 48V

Dietro la svolta nella gamma Opel, una pluralità di benefici. Innanzitutto, l’efficienza in termini di consumi ed emissioni di CO2 aumenta del 18% rispetto alle vetture a benzina non elettrificate. Quindi, la circolazione in modalità EV raggiunge fino al 50% del tempo di guida in città. Infine, la semplicità e la facilità d’uso sono un valore aggiunto, giacché non è necessario ricaricarla da una fonte esterna.

Il piacere provato al volante è notevole. Sotto il cofano pulsa un propulsore a benzina, il quale è coadiuvato, in fase di accelerazione, da un modulo elettrico da 21 kW/28 CV. In abbinamento, opera un nuovo cambio elettrificato a doppia frizione a sei rapporti. Tre le modalità di guida: Eco, Normal e Sport.

Il conducente beneficia di vari sistemi ausiliari alla guida (ADAS), tra cui il mantenitore di corsia e l’avviso di collisione frontale, con frenata automatica d’emergenza e rilevamento dei pedoni. Il numero di vittime della strada che ci consuma ogni anno rimane elevato; pertanto, oltre a una condotta più responsabile da parte degli automobilisti, pure le Case hanno l’obbligo di favorire la sicurezza. Il Blitz vi provvede mediante un “cervello elettronico” oggetto di continue migliorie.

Tra l’altro, è possibile aggiungere delle tecnologie opzionali, quali l’impianto di illuminazione a matrice Intelli-Lux LED Matrix antiabbagliamento. Viaggiare su strada nelle ore notturne è, quindi, decisamente meno complicato, e non vengono distratti nemmeno gli altri guidatori che percorrono la direzione opposta di marcia.

Gli interni e i prezzi

Una volta messo piede a bordo, si viene catapultati in un’atmosfera sofisticata. Il cruscotto completamente digitale offre delle informazioni specifiche relative al meccanismo ibrido. Il display informativo, ordinabile a parte o di serie sulla versione GS, permette di conoscere subito la potenza e il flusso di energia.

Basato sullo Snapdragon Cockpit integrato, il sistema di infotainment multimediale include un touchscreen a colori da 10 pollici di diagonale, compatibile sia con Android Auto sia con Apple CarPlay. Il collegamento degli smartphone avviene in modalità wireless. La connettività viene esaltata da tecnologie evolute come Wi-Fi, Bluetooth e 4G.

La Opel Corsa ibrida a 48V può già essere ordinata a partire da 23.900 euro, che andranno ulteriormente a ridursi per gli italiani quando il Governo erogherà gli incentivi auto del 2024. In totale, l’esecutivo stanzierà quasi un miliardo di euro (950 milioni di euro), ma il rallentamento delle pratiche burocratiche costringe a pazientare.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close