• 15 Giugno 2024 5:50

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Microsof integra l’intelligenza artificiale direttamente nel computer

Mag 29, 2024

AGI – Microsoft ha integrato strumenti di intelligenza artificiale generativa direttamente nel suo sistema operativo Windows dei suoi pc. Il gruppo stima che nei prossimi 12 mesi saranno venduti più di 50 milioni di “PC AI”, visto l’appetito degli sviluppatori e del pubblico per gli assistenti digitali che anticipano le loro esigenze.

 

“Stiamo introducendo una categoria completamente nuova di PC Windows progettati per liberare tutta la potenza dell’intelligenza artificiale più vicino agli utenti”, ha detto Satya Nadella, “Abbiamo completamente reinventato il PC da dentro e fuori”, ha affermato Yusuf Mehdi, vicepresidente del colosso IT.

Microsoft assicura che i “Copilot Plus”, che prendono il nome dall’interfaccia AI di Windows sono “il 58% più veloci dei MacBook Air più evoluti”. L’integrazione dell’intelligenza artificiale nella gamma Surface di Microsoft dovrebbe contribuire a rilanciare le vendite di dispositivi personali, in calo lo scorso anno del 9%.

 

Nuovi strumenti, come la traduzione dal vivo, la generazione di immagini o le domande a Copilot, saranno disponibili senza abbonamento e senza aprire applicazioni separate.

 

 

 

Grazie alla nuova funzione “Richiama”, un utente può tornare indietro nel tempo sul proprio PC, vedere tutte le finestre che ha aperto o chiedere a Copilot di trovare, ad esempio, una presentazione che conteneva una determinata immagine.

 

Lo strumento Cocreator consente di creare immagini disegnando e fornendo istruzioni scritte. “È gratuito, super veloce, completamente privato e non puoi farlo da nessun’altra parte”, ha detto Mehdi.

 

Grazie alle “NPU”, chip specializzati per compiti di intelligenza artificiale, gli scambi con i modelli avvengono direttamente sul computer, invece di inviare dati al cloud e aspettare una risposta.

Aziende come Lenovo, Dell, Acer e HP hanno recentemente rilasciato PC con “NPU” e ora integreranno Copilot Plus, sperando di riaccendere l’interesse del pubblico nei computer. Lenovo , ad esempio, ha ampliato il suo  portafoglio di dispositivi, software e servizi ottimizzati predisposti per l’intelligenza artificiale con due nuovi notebook per utenti consumer e professionali: Lenovo Yoga Slim 7x e Lenovo ThinkPad T14s Gen 6 alimentati dal nuovo processore Snapdragon X Elite di Qualcomm.

 

“Finalmente abbiamo uno strumento a nostra disposizione per dare agli utenti ciò che desiderano“, si rallegra Caleb Fleming, responsabile marketing di HP, spiegando che il nuovo chip consente, tra le altre cose, di ottimizzare l’utilizzo della batteria.

 

Apple, il principale concorrente di Microsoft, non ha ancora lanciato proposte sull’intelligenza artificiale generativa, ma si prevede che introdurrà le proprie innovazioni a giugno.

 

Copilot funzionerà su GPT-4o e consentirà discussioni dal vivo, ad esempio per ricevere consigli durante un videogioco. Ma il risultato dovrebbe antropomorfizzare molto meno l’assistente, ha indicato Yusuf Mehdi. L’intelligenza artificiale “non dovrebbe essere umana. Non dovrebbe respirare. Dovresti sapere immediatamente che stai parlando con un’intelligenza artificiale”, ha insistito. 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close