• 20 Maggio 2024 4:39

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Meringa svizzera

Mar 14, 2023

Categoria: Dolci

Ingredienti

Albumi 100 g (circa 3) a temperatura ambienteZucchero 200 g

Preparazione

Meringa svizzera, passo 1

Per preparare la meringa svizzera ponete una bastardella su una pentola con acqua dell’acqua. Accendete il fuoco, versate gli albumi (1) e lo zucchero (2). Cuocete a bagnomaria, facendo in modo che l’acqua non tocchi la bastardella, mescolando con una spatola (3).

Meringa svizzera, passo 2

Continuate a mescolare, tenendo sotto controllo la temperatura, con un termometro da cucina. Dovrete raggiungere una temperatura di 60-65°. A questo punto spegnete il fuoco e iniziate a montare con le fruste elettriche (5). Spostate la bastardella dalla pentola con acqua e continuate a montare il composto sino a completo raffreddamento della meringa (6).

Meringa svizzera, passo 3

Non appena la meringa sarà fredda e ben stabile (7) potrete usarla per la decorazione di torte e pasticcini, aiutandovi con un sac-à-poche o una spatola. In alternativa con questa base è possibile realizzare anche delle meringhe cotte in forno. Trasferite il composto in un sac-à-poche con bocchetta a stella e formate dei ciuffi su una teglia rivestita con carta forno (8). Con queste dosi ne otterrete circa 16. Cuocete le meringhe in forno statico preriscaldato a 90° per circa 6-8 ore, in base alla grandezza. Per verificarne la cottura basterà sollevarne una, dovrà risultare molto leggera e la base non dovrà essere umida.

Conservazione

Se utilizzata morbida potete conservare la meringa fuori dal frigo per qualche ora.

Le meringhe cotte si possono conservare in un contenitore con chiusura ermetica per un paio di settimane.

Consiglio

Se preferite potete aggiungere delle gocce di colorante quando la meringa inizierà a raffreddarsi. E’ preferibile usare un colorante in polvere o in gel.

La meringa teme molto l’umidità, quindi dopo un lungo passaggio in frigo potrebbe smontarsi. Consigliamo di utilizzarla al momento per decorare i vostri dolci, o lasciarli a temperatura ambiente, se non presentano ingredienti che potrebbero rovinarsi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close