• 25 Luglio 2021 4:50

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Londra, in coda dalle 5 del mattino per il “Cronut”

Ott 3, 2016
cronut_1

Le code iniziano alle 5 del mattino in Elizabeth Street, una elegante via del quartiere londinese di Belgravia, zona di ambasciate e palazzi d’epoca tra Chelsea e Knightsbridge. Centinaia di persone ogni mattina aspettano pazientemente che la pasticceria Dominique Ansel apra i battenti alle 9 in punto.

La ragione per tanto entusiasmo è il cronut, un’invenzione di Ansel che è stata un grande successo a New York e ora ottiene altrettanti consensi al suo debutto europeo. Si tratta di un incrocio tra il croissant e il doughnut, o bombolone: una creazione che ha i tanti strati leggeri di pasta del croissant ma la forma tonda e l’esterno croccante di zucchero del bombolone.

FullSizeRender-153.0

Coperto da copyright

Lanciato a New York nel 2013 da Ansel, un pasticciere francese di adozione americana, il cronut ha avuto un successo tale che è un trademark, un marchio protetto dagli inevitabili ‘copioni’. La domanda a Londra è così elevata che è stato imposto un acquisto massimo di due cronut per persona. Il costo è di 4 sterline e i gusti cambiano ogni mese: in ottobre è caramello salato con un tocco di cioccolato.

Ansel è lontano mille miglia dalle tradizioni austere delle pasticcerie francesi “con i lampadari di cristallo e i guanti bianchi”, e dichiara che “l’importante è fare cose originali e soprattutto divertirsi”. Gran parte dei dolci, come le mini madeleine, sono fatti su ordinazione e serviti caldi.

cronutcometh

Adattati al gusto londinese

Per il debutto londinese Ansel è andato oltre il cronut inventando nuovi gusti per il palato british, come il Paris-London, una pasta choux ripiena di mousse al tè Earl Grey al bergamotto; una panna cotta all’aceto balsamico e l’Eton Mess lunchbox, con finte fragole fatte di mousse.

Il “quartiere gourmet”

L’apertura della pasticceria di Ansel fa parte della creazione di un ‘quartiere dei gourmet’ a Belgravia, intorno ad Elizabeth Street, riservato a artigiani del cibo e proposte uniche che non si possono trovare da nessun’altra parte.

Ne fanno parte, tra gli altri, Daylesford Organic, che vende frutta e verdura rigorosamente biologica che arriva direttamente dai verdi Cotswolds, The Fine Cheese Company, esperti di formaggi doc, che hanno inventato il Motcomb, un formaggio di capra stile brie chiamato con il nome della strada dove è il loro negozio-boutique. Da non dimenticare Peggy Porschen, una pasticceria artistica rosa confetto che crea pasticcini e torte di nozze, compleanno o per occasioni speciali con decorazioni-capolavoro in glassa di zucchero colorata.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close