• 15 Luglio 2024 2:04

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Marotta: «E’ stato Bonucci a voler lasciare la Juventus»

Nov 6, 2017

lunedì 6 novembre 2017 09:35

ROMA – «Siamo la squadra che fa più gol, con un attacco stratosferico, e questo espone la squadra a maggiori rischi in fase difensiva. Le partite le vinciamo con più facilità di prima». Lo ha detto il direttore generale e amministratore delegato della Juventus, Giuseppe Marotta, ospite in studio alla ‘Domenica Sportiva’ su RaiDue. «Bonucci? E’ stato lui a voler andare via, la Juve non trattiene nessuno – spiega il dirigente dei campioni d’Italia – Ha fatto una scelta anche per ambizione personale, sta trovando delle difficoltà al Milan ma è un ottimo giocatore».

Sulla corsa scudetto Marotta è sicuro: «Temo più l’Inter del Napoli perché, senza impegni internazionali, può modulare meglio la preparazione. Non è spettacolare ma concreta, credo sia la rivale più temibile». Ovviamente l’ad non scorda del Napoli: «Il loro cammino sinora è stato straordinario, il nostro invece ordinario ma rispetto all’anno scorso siamo in perfetta media». «La sconfitta in finale di Champions League a Cardiff? Ormai abbiamo imparato a perdere le finali… ma un successo in coppa è qualcosa che si aspettano tutti i nostri tifosi e anche noi». Chiosa finale sul VAR: «Toglie emozioni, io stesso a Bergamo ho fatto una brutta figura perché ho esultato dopo un gol che ci hanno tolto. Ma non siamo stati penalizzati, noi la consideriamo un esperimento che deve essere armonizzato meglio e siamo assolutamente favorevoli».

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close