• 5 Ottobre 2022 7:12

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Ecosostenibilità e performance sportiva, il metodo Ecopneus 

Ott 31, 2016

lunedì 31 ottobre 2016 09:42

L’UTILIZZO DEI PNEUMATICI NEL CALCIO – L’utilizzo della gomma dei Pneumatici fuori uso (detti PFU) è da vent’anni una tecnologia ai massimi standard internazionali, approvata da FIFA, UEFA e approvata in Italia dalla LND, la Lega Nazionale Dilettanti che si occupa delle omologazioni dei campi da calcio in Italia. I campi da calcio in erba artificiale di sono una delle principali soluzioni per gli impianti moderni grazie alle particolari caratteristiche del materiale che danno al manto la massima giocabilità e una perfetta rispondenza con le richieste dei tecnici e dei giocatori anche più esigenti. Per le società il risparmio è notevole. I campi di erba artificiale non hanno bisogno di essere irrigati e non necessitano delle costanti cure fitosanitarie necessarie per mantenere un manto di erba naturale. Soprattutto è possibile giocare 24 ore su 24, 7 giorni su 7, anche con climi estremi, senza che la superficie ne risenta. La controprova è che ogni anno 500.000 tonnellate di granuli di gomma da PFU sono utilizzati per questa applicazione in tutto il mondo.

NEI CAMPI DI ERBA SINTETICA – Nei campi erba sintetica il granulo di PFU viene impiegato come materiale da intaso tra i fili d’erba e per comporre il sub-strato sottostante la superficie da gioco. In questo secondo caso, sotto forma di uno speciale tappetino consente il drenaggio dell’acqua piovana e favorisce il livellamento dando alla superficie l’elasticità che serve al calciatore. Lo strato di gomma sotto il manto di erba sintetica è anche necessario per l’assorbimento degli urti, evitando la deformazione verticale della superficie, consentendo il rotolamento e il rimbalzo del pallone. Al tempo stesso l’intaso ha la funzione di mantenere il pelo d’erba dritto, e di aiutarlo a ritornare nella posizione originale una volta calpestato, e di consentendo ire il rotolamento e il rimbalzo del pallone e. dando una sensazione di naturalezza al manto.

IL RICICLO DELLA GOMMA IN PIENA SICUREZZA – Ecopneus ha affidato ad importanti istituti di ricerca di livello anche internazionale, lo studio degli effetti sulla salute della gomma riciclata da pneumatici fuori uso come intaso per i campi in erba sinteticasulla salute. Si voleva studiare se alcune componenti della gomma vulcanizzata come gli idrocarburi policiclici aromatici (IPA) potessero influire sullo stato fisico degli atleti venendo tramite inalazioneti o pera contatto con la pelle. Il contenuto di IPA nella gomma degli intasi dei campi è risultato molto limitato in tutti i campioni analizzati con valori da 100 a 10.000 volte inferiori al limite consentito per la vendita al pubblico. L’impatto degli IPA sulla salute degli sportivi e degli operatori che si occupano dell’installazione dei pannelli in gomma è risultato altrettanto neutro dalle analisi cliniche effettuate.


ECOPNEUS è la società consortile senza scopo di lucro tra i principali responsabili della gestione dei Pneumatici Fuori Uso in Italia, dovendone gestire circa il 70% del totale nazionale ossia mediamente 250.000 tonnellate ogni anno.d’avanguardia nella produzione di pavimentazioni sportive ecosostenibili che racchiude i principali produttori di pneumatici (Bridgestone, Continental, Goodyear Dunlop, Marangoni, Michelin e Pirelli) impegnati anche nel riciclo dei pneumatici fuori uso (PFU). Nello sport e in molti altri ambiti, l’uso dei materiali derivati dal recupero dei PFU consente sia un notevole vantaggio ambientale perché si riducono i consumi di materie prime utilizzando invece riciclando un materiale riciclatodestinato allo smaltimento, sia un vantaggio economico perché spesso questi materiali possono essere utilizzati in sostituzione di altri più costosi. Nello sport le prestazioni dei PFU sono ottimali per risposta elastica, resistenza alle condizioni metereologiche più avverse e per capacità di assorbimento degli urti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close