• 8 Ottobre 2022 1:18

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

La manovra da 27 miliardi arriva alla Camera

Ott 31, 2016

La manovra arriva con dieci giorni di ritardo in Parlamento, ma il Parlamento – e intanto la Camera, che ne deve avviare il primo esame – per parte sua non rinuncia a regalarsi sei giorni di fila di vacanza. In pratica da gioved scorso fino a domani le due assemblee sono ferme, e cos le commissioni. Un andamento lento che mal si concilia con le (giuste) accuse rivolte al Governo per il ritardo nell’invio del Ddl di Bilancio 2017. Un ritardo che comporter un esame rapidissimo che mal si concilia col necessario approfondimento sui contenuti della “madre di tutte le leggi” che vale 27 miliardi di euro.

Via al ciclo di audizioni dalla prossima settimana

Ma tant’. Dalla prossima settimana, oltre all’esame degli eventuali stralci da parte della presidenza della Camera, comincer il consueto vasto ciclo di audizioni istituzionali e delle parti sociali. E solo dopo si entrer nel vivo, con i pareri di tutte le commissioni per le parti che loro competono e quindi con la discussione generale e l’esame e il voto degli emendamenti in commissione Bilancio. Dal 24 toccher all’aula, dove inesorabilmente ci sar l’ormai consueto voto di fiducia sull’ennesimo maxi emendamento del Governo. Giusto in tempo per trasmettere il testo al Senato, prima del referendum di domenica 4 dicembre.

Legge di bilancio al via alla Camera. Dl terremoto, il Senato al lavoro

Poco spazio per la legislazione ordinaria

Si annuncia dunque un mese di fuoco, in cui la manovra – e lo scontro sul referendum – terr banco. Lasciando poco spazio alla legislazione ordinaria. Anche questa settimana “corta” sar cos. Anche se non mancano appuntamenti di peso. A partire dal decreto legge fiscale sulla rottamazione delle cartelle esattoriali e la voluntary disclosure, che poi parte concreta della manovra di bilancio 2017. Per continuare con l’altro decreto in favore dei territori colpiti dal terremoto del 24 agosto. E ancora dal Ddl sul welfare dei lavoratori autonomi (in aula al Senato) e dalla legge ormai al traguardo sul cinema (alla Camera).

Mini calendario

Decreto legge fiscale

In commissione Bilancio alla Camera da mercoled 2 novembre

Legge sul cinema e l’audiovisivo

Al voto finale della Camera da mercoled 2 novembre

Welfare per i lavoratori autonomi

In aula al Senato da mercoled 2 novembre

Disposizioni sulle aree protette

In aula al Senato da mercoled 3 novembre

Riforma del processo civile

In commissione al Senato da mercoled 2

© Riproduzione riservata

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close