• 25 Settembre 2022 20:28

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

La levetta sconosciuta che evita molti problemi alla guida

Set 21, 2022

A volte non diamo la giusta importanza e l’attenzione che meritano alcuni elementi all’interno della nostra auto, come per esempio una levetta che sicuramente tutti voi avrete notato, ma che forse non sapete bene come funziona e a che cosa serve. Stiamo parlando della leva che si trova sullo specchietto retrovisore della macchina.

Uno degli accessori di fondamentale importanza per chi viaggia in auto, che consente di effettuare alcune manovre in sicurezza e di tenere sempre la situazione sotto controllo, potendo guardare cosa accade dietro al proprio veicolo in qualsiasi momento. L’utilizzo dello specchietto viene insegnato sin dalla scuola guida, perché di fondamentale importanza. Forse non tutti sanno però che la piccola levetta che lo accompagna potrebbe fare davvero la differenza in alcune occasioni, scopriamo insieme a che cosa serve.

Specchietto retrovisore: a cosa serve

La prima cosa da fare quando ci si siede in auto, pronti a guidare, è regolare lo specchietto retrovisore, adattando la posizione in base alla propria altezza e visuale, soprattutto se prima la macchina è stata usata da altre persone con esigenze differenti.

La funzione dello specchietto è proprio quella di fornire maggiore sicurezza alla guida, per questo è assolutamente fondamentale che sia regolato alla perfezione. Garantisce la visibilità posteriore, in modo da controllare sempre la situazione. E fino a qui nulla di nuovo, tutte nozioni che già sappiamo. Ma quella levetta invece a che cosa serve realmente? È ovvio che non è stata creata a caso e che quindi anch’essa ha la sua funzione e può essere utile al conducente, nonostante spesso venga sottovalutata.

Come si usa la levetta dello specchietto retrovisore in auto

Al contrario di quanto può sembrare a prima vista, il vetro dello specchietto retrovisore in realtà non è perfettamente piatto, anzi, è creato in modo da essere più spesso su un lato. Un dislivello volto ad assicurare una riflessione differente della luce. Ed è proprio qui che entra in gioco la famosa levetta, che serve proprio a regolare il riflesso. Come?

Si tratta nello specifico di un elemento appositamente creato per passare dalla visuale notturna alla visuale diurna, con un semplice gesto. E, si ci pensate bene, è una funzione assolutamente indispensabile: consente infatti al guidatore di evitare di essere abbagliato dagli altri veicoli che sopraggiungono, durante le ore serali e notturne. Niente male, allora. Una funzionalità davvero essenziale, che però la maggior parte degli automobilisti non conosce.

Con la levetta dello specchietto retrovisore centrale è possibile quindi regolare la modalità in base alle proprie esigenze e ai vari momenti della giornata. Un elemento molto piccolo, quasi insignificante, che invece può realmente migliorare l’esperienza di guida di molti, evitando di essere accecati dai fari delle altre macchine. Non sottovalutiamo l’effetto di luci forti che possono disturbare la vista del guidatore e provocare perdita di controllo del mezzo e incidenti.

Come si usa la levetta? È possibile regolarla e spingerla verso l’alto o verso il basso, per cambiare la modalità di riflessione della luce e vedere meglio sia nelle ore diurne che in quelle serali e più buie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close