• 28 Maggio 2024 16:06

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Kia pronta a lanciare 9 nuove auto ibride

Apr 19, 2024

In un contesto automobilistico globalmente in evoluzione, Kia ha recentemente segnalato una rilevante variazione nella propria strategia di elettrificazione, sottolineando una maggiore attenzione verso i veicoli ibridi. Questo cambiamento di rotta emerge in un periodo di particolare incertezza per il mercato dei veicoli elettrici, spingendo il colosso coreano, parte del gruppo Hyundai, a ridefinire i suoi obiettivi a medio termine.

Il futuro ibrido di Kia

Kia e Hyundai, riconosciuti come innovatori nel campo dell’auto elettrica grazie all’investimento nella piattaforma e-GMP dal 2020, stanno osservando con attenzione le mutevoli dinamiche di mercato. Nonostante l’ambizione di convertire completamente la loro flotta a motori elettrici, le attuali condizioni di mercato e l’esperienza acquisita li hanno portati a privilegiare, almeno nel breve termine, lo sviluppo di veicoli ibridi. Con questa mossa, Kia prevede di introdurre nove nuovi modelli ibridi entro il 2028, aumentando gradualmente l’offerta da sei modelli nel 2024 a otto nel 2026.

La scelta di incrementare la presenza nel segmento ibrido non è arbitraria, ma una risposta diretta alle fluttuazioni e alle incertezze del settore, che hanno mostrato un rallentamento nella crescita delle vendite di veicoli esclusivamente elettrici. Questa situazione è accentuata in alcuni mercati, come l’Italia, dove l’assenza di incentivi statali adeguati ha contribuito a una percezione negativa dell’elettrico, considerato un “flop” nel 2024.

Il contesto europeo e giapponese

L’Europa e il Giappone sono mercati strategici per Kia, ognuno con le sue peculiarità. In Giappone, il mercato delle auto elettriche stenta a decollare a causa di una diffusione ancora limitata delle infrastrutture di ricarica e di una minore propensione culturale all’adozione di nuove tecnologie automobilistiche. In Europa, nonostante un maggiore impegno nella lotta ai cambiamenti climatici, le vendite di veicoli elettrici non hanno ancora raggiunto le aspettative, in parte a causa delle politiche di incentivi non sempre coerenti o sufficientemente aggressive.

Nonostante questa maggiore enfasi sugli ibridi, Kia non abbandona completamente il campo delle auto elettriche. La casa automobilistica coreana continuerà a sviluppare la propria linea di veicoli a batteria, pianificando di ampliare la gamma EV, attualmente composta dai modelli da EV2 a EV5. Inoltre, l’obiettivo di vendere un milione di auto elettriche entro il 2025 resta in piedi, anche se la strada per raggiungerlo è ora più complessa, vista la vendita di soli 576mila veicoli nel 2023, inclusi modelli ibridi e plug-in.

Una visione strategica per il futuro

L’adattamento di Kia alle nuove esigenze del mercato dimostra una maturità strategica notevole. La decisione di espandere l’offerta di modelli ibridi potrebbe non solo mitigare i rischi associati alle incertezze del mercato, ma anche fornire una transizione più morbida verso l’elettrico puro. Questa strategia consente a Kia di posizionarsi come un leader nel settore ibrido, offrendo ai consumatori soluzioni più immediate e accessibili.

Mentre il cammino verso l’elettrico puro presenta ancora numerose sfide, l’approccio ibrido di Kia potrebbe rappresentare la chiave per una transizione energetica più equilibrata e meno traumatica. Attraverso questa strategia flessibile, Kia non solo risponde con prontezza alle esigenze attuali del mercato, ma si prepara anche a sfruttare le opportunità future, promuovendo una mobilità sostenibile che combina performance innovativa e rispetto per l’ambiente. Con questi nuovi modelli ibridi, Kia si conferma un attore proattivo e attento alle dinamiche di un settore in costante evoluzione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close