• 18 Luglio 2024 0:24

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

John Elkann esalta la nuova Ferrari elettrica: ‘È incredibile’

Giu 20, 2024

In casa Ferrari è in arrivo una nuova rivoluzione: dopo il debutto delle prime ibride e del Purosangue, infatti, la Casa di Maranello prepara un nuovo debutto. Nel corso del prossimo futuro, infatti, arriverà la nuova Ferrari elettrica, un progetto che segnerà l’ingresso ufficiale del Cavallino Rampante nel mondo delle supercar a zero emissioni. In attesa della presentazione ufficiale, a fornire un’anticipazione in merito al nuovo modello è stato John Elkann.

Un’auto incredibile

John Elkann, presidente di Stellantis e Ferrari, non ha usato mezze misure per descrivere la prima Ferrari elettrica. Nel corso di un podcast condotto da Nicolai Tangen, infatti, il numero uno della Casa italiana ha definito “incredibile” il nuovo progetto su cui i tecnici di Maranello sono al lavoro già da tempo. Elkann, stando alle sue parole, ha già avuto modo di provare un prototipo di quella che sarà la prima supercar della Casa italiana a dire addio definitivo ai motori a combustione.

Secondo Elkann, inoltre, il modello sarà “diverso da quello che ci si potrebbe aspettare” lasciando intendere che la prima elettrica di Ferrari non sarà una tradizionale supercar a zero emissioni ma proverà a raccogliere l’eredità delle Ferrari tradizionali, offrendo esclusività e sportività. In merito all’elettrificazione, il presidente di Ferrari ha sottolineato: “Per noi l’auto elettrica è una tela bianca che ci permette di utilizzare nuove tecnologie“.

Le ultime informazioni

Ferrari, che per il futuro potrebbe prendere il controllo di Maserati, ha divulgato poche informazioni in merito alla sua prima supercar elettrica che debutterà nel corso del 2025. Il progetto, per diversi aspetti, è ancora avvolto dal mistero e le informazioni in merito sono davvero ridotte. Un recente report di Reuters ha confermato che il primo modello a zero emissioni di Maranello arriverà sul mercato con un prezzo pari ad almeno 500.000 euro (con ampie possibilità di personalizzazione da parte della clientela). Si tratta di una cifra ben superiore rispetto all’attuale prezzo medio di una Ferrari (circa 350.000 euro). Le tecnologie elettriche sono più costose e gli investimenti di ricerca e sviluppo avviati a Maranello sono notevoli. Per non ridurre i margini di profitto, quindi, Ferrari non potrà fare altro che incrementare il prezzo. Per molti clienti, però, questa scelta non sarà un grosso problema.

Un’altra elettrica già in sviluppo

L’elettrificazione della gamma Ferrari non sarà un evento occasione. Alla prima supercar elettrica, che segue modelli ibridi come l’apprezzata Ferrari SF90 Stradale, seguirà un secondo modello elettrico, che, sempre stando al recente report di Reuters, sarebbe già entrato in fase di sviluppo. Portare avanti due progetti in parallelo permetterà alla casa di Maranello di ridurre le spese complessive, sviluppando soluzioni versatili e in grado di adattarsi a più modelli.

Secondo le informazioni emerge in queste ultime ore, grazie all’arrivo delle elettriche e al potenziamento delle strutture produttive a Maranello, Ferrari potrebbe ora essere pronta a incrementare ulteriormente la produzione annuale. Il “vecchio” target di 10.000 unità all’anno è già stato raggiunto e superato. Il prossimo obiettivo potrebbe essere quello delle 20.000 unità. Gli investimenti avviati per gli impianti produttivi sarebbero sufficienti a sostenere questa produzione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close