• 2 Marzo 2024 17:52

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Jeep Avenger, il SUV compatto conquista un ambito premio

Dic 6, 2023

Jeep Avenger è una gradita novità degli ultimi tempi, un modello che nella sua breve vita ha già ottenuto dei rilevanti traguardi. Intanto, si parla della primissima vettura 100% elettrica prodotta dal Brand americano, e questa è già di per sé una notizia di merito, poi altrettanto rilevante è la sua genesi, tra progettazione e design, totalmente europea. Avenger nasce in Europa per piacere soprattutto agli automobilisti del Vecchio Continente, che sembrano apprezzarla notevolmente. L’ultima conquista si chiama “Urban electric car of the year”, riconoscimento ottenuto nell’ambito degli electrifying.com Awards 2024.

I veicoli alla spina vincitori sono stati selezionati per i loro straordinari risultati e per le innovazioni acciuffate nel settore della mobilità. La Jeep Avenger è stata la scelta preferita da una giuria composta da alcuni dei più esperti giornalisti di auto elettriche del settore, superando una nutrita e agguerrita concorrenza grazie al suo stile, le sue dimensioni congegnali per l’habitat urbano, oltre che per il suo efficiente e brillante propulsore a zero emissioni.

L’entusiasmo che circonda il modello

Dinanzi alla più piccola delle Jeep c’è sempre un certo entusiasmo. L’ultima nata della prestigiosa casata a stelle e strisce piace ed emana simpatia, grazie alla sua linea frizzante e molto fresca, ideale per un pubblico giovanile, ma non solo. La sua versatilità spalanca le porte a chiunque.

Questo sentimento positivo viene espresso anche da Ginny Buckley, fondatore e CEO di electrifying.com, che ha così parlato della Jeep Avenger: “La Jeep Avenger è una boccata d’aria fresca e ci piace il modo in cui Jeep sta approcciando a questa nuova era della mobilità. Lo stile – firmato dal Design Studio Jeep Europe di Torino – è inconfondibilmente Jeep, ma in dimensioni compatte, il che rende Avenger perfettamente a proprio agio in un ambiente urbano. È un pacchetto divertente che piacerà agli acquirenti di tutte le età e che ottiene un punteggio elevato per quanto riguarda l’efficienza della batteria, garantendo ai potenziali proprietari la massima tranquillità per quanto riguarda la distanza percorribile”.

Jeep Avenger, una scorpacciata di premi

Con l’ultimo trofeo portato a casa, sono oggi quattordici i premi internazionali finiti nelle mani di Jeep Avenger dal suo debutto. A gennaio, infatti, è stata battezzata come “European Car Of The Year 2023”: il B-SUV compatto è stato eletto “Auto dell’Anno da una giuria di 57 membri, formata da giornalisti del settore automobilistico provenienti da 22 Paesi. A febbraio è arrivato il riconoscimento di “The best family SUV” per le giurate del Women’s World Car Of The Year e di “Urban SUV and Crossover Category Auto Leader”, assegnato da Auto, Motor und Sport Poland. A marzo, è stato tempo per due premi firmati Top Gear UK: “Best Electric City Car” e “Electric Car Of The Year”, e ancora dal Regno Unito, ad aprile, è arrivato il titolo di “The Best Small Car”, assegnato da Autocar.

Electric Car Of The Year” è il premio di maggio, attribuito da Top Gear, mentre a giugno sono arrivati i riconoscimenti di “City Car Of The Year” da parte di Wirtualna Polska, e di “The Small BEV 2023” nell’ambito dell’Autovista Group Residual Value Award. A settembre, Jeep Avenger ha vinto anche agli Autonis Design Award come “Most Beautiful Small SUV 2023”. A ottobre la piccola Avenger ha ottenuto il titolo di “Auto Europa 2024”, conferito dai soci dell’UIGA, l’Unione Italiana Giornalisti dell’Automotive, e risalgono a novembre i titoli di miglior modello urbano nell’ambito del premio “The Best of Moto 2023” e di “Auto dell’Anno 2024” in Svizzera. Un anno all’insegna del successo, e la voglia di primeggiare non sembra arrestarsi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close