mercoledì 5 ottobre 2016 12:30

BOLOGNA – Donadoni tende la mano a Sadiq, attaccante della Roma arrivato (infortunato) a Bologna per fare il vice di Destro. “Non l’abbiamo mai avuto in gruppo e questo complica le possibilità di poterlo utilizzare già dopo la sosta – spiega il tecnico a Sky Sport – Spero di poterlo vedere in allenamento in questa settimana, mi sembra un ragazzo con grande volontà e voglia di affermarsi”. Krejci e Verdi sono le sorprese del nuovo corso. “Stanno facendo bene, il primo è un professionista che dà tutto e assicura grandissima disponibilità, il secondo ha un grandissimo talento e grandi qualità tecniche, a questo deve abbinare anche tutto il resto, ma pure lui è molto disponibile e non si tira mai indietro. Deve imparare a gestire i momenti della gara per un ulteriore salto di qualità”.

TUTTO SUL BOLOGNA

IN LINEA –“Quest’anno abbiamo cambiato parecchio, alcune certezze che avevamo sono andate altrove e abbiamo cercato di ricostruire e formare una rosa con tanti giovani di grandi prospettive e buone speranze. Siamo in linea con quello che pensavamo, c’è da crescere e lavorare molto, ma ci sono ottime professionalità e questo aiuta me e il mio staff. Dobbiamo pensare in piccolo ma con una mentalità da grande per far crescere le individualità e la squadra come collettivo. Bisogna lavorare e andare avanti con grande umiltà, dobbiamo cercare di cogliere questa annata come meglio si può per poi prepararci al futuro”.

CLASSIFICA SERIE A