• 16 Maggio 2021 2:14

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Serie A Mihajlovic difende il Toro: «Non accetto le offese»

Feb 26, 2017

domenica 26 febbraio 2017 12:15

TORINO “In questi giorni ho letto tante cose negative sul Toro. Sembra che qui ci siano solo macerie: è vero che abbiamo attraversato un periodo non eccellente, ma ci stiamo riprendendo”. Il tecnico del Torino, Sinisa Mihajlovic, si prepara alla sfida contro la Fiorentina: “Abbiamo quattro punti in più dell’anno scorso e vogliamo farne ancora molti. Sarà sicuramente una delle migliori stagioni da quando ci sono i tre punti. Puntiamo a creare una base importante per l’anno prossimo. Voglio anche sottolineare che squadra e Società siamo una cosa sola. Questa squadra è costruita per attaccare, in tutte le gare. E abbiamo delle caratteristiche positive sulle quali insistere, senza paura o tornare indietro. Noi continueremo a lavorare giornata dopo giornata, fino all’ultimo, per correggere i nostri difetti. I conti li faremo alla fine e sono sicuro che saranno positivi“.

PROBABILI FORMAZIONI

VERSO LA FIORENTINA“Affronteremo una squadra che ha subìto un brutto colpo in Europa League, a causa di un black out, cosa che noi conosciamo molto bene. Ma non dobbiamo pensare che saranno in crisi: saranno arrabbiati e avranno voglia di rivalsa anche rispetto al girone d’andata. Non dobbiamo restare condizionati, ma cercare di fare la nostra gara.Ci mancheranno alcuni giocatori a centrocampo e in difesa ma sono sicuro che chiunque scenderà in campo darà il massimo per portare a casa i tre punti. Come si batte la Fiorentina? Hanno un potenziale offensivo enorme. Dovremo fare una grande fase difensiva con tutti gli undici giocatori e provare a sfruttare i loro difetti nella retroguardia. Io ho una grande voglia di Toro, come il primo giorno che sono arrivato. Cerco di dare il massimo ogni giorno”.

TUTTO SUL TORINO

LA FLESSIONE “E’ vero che abbiamo avuto una flessione in termini di risultati, ma spesso come prestazioni siamo stati superiori agli avversari: non lo dico io, ma i dati statistici che sono oggettivi. Dopo la partita con la Roma, nonostante assenze e quant’altro, ho detto che abbiamo giocato bene. E lo penso tutt’ora: è difficile dire che la gara sia stata positiva, visto il risultato. Ma in supremazia territoriale, km corsi e altro siamo stati a loro superiori: e nellle fasi più importanti. Castan e Rossettini? Castan dovrebbe tornare disponibile la prossima settimana, Rossettini verrà in panchina ma non ha ancora i 90 minuti nelle gambe perchè è rientrato in gruppo solo ieri”.

CLASSIFICA SERIE A

RANIERI “Ranieri? Mi dispiace molto per Claudio, che è un mio grande amico e non si merita una cosa del genere. Nel calcio però purtroppo non esiste riconoscenza. Per chiudere voglio ancora aggiungere una cosa. Io le critiche le accetto sempre, ma non le offese. Le parole sono importanti e non è violenza solo uno schiaffo. Non posso accettare che si scriva o si dica che questi ragazzi non si impegnano: basta vedere un allenamento per rendersene conto”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close