lunedì 5 dicembre 2016 20:55

LISBONA –“Sappiamo che giocheremo in uno stadio caldissimo, ma noi vogliamo qualificarci. Lo meritiamo”. Maurizio Sarri, tecnico del Napoli, presenta così la sfida decisiva per il passaggio del turno in programma domani a Lisbona contro il Benfica. Nel corso della conferenza stampa, iniziata in ritardo per colpa di un incidente stradale che ha bloccato il cammino della squadra dell’aeroporto verso lo stadio, il tecnico ha spiegato: “Sarà una partita diversissima da quella dell’andata: sarà difficile. E’ una finale. Giocare per il pareggio non fa per noi. Il nostro obiettivo è vincere il girone. Sarà una partita fondamentale e di grande importanza, ma in futuro voglio giocarne altre che lo saranno ancora di più. Gabbiadini o Mertens? Uno forte andrà in panchina, anche perché subentrando potrebbe essere determinante“.

SARRI, I CONVOCATI PER IL BENFICA

LA CLASSIFICA DEL GIRONE B