Il PC dei lettori di oggi è quello del lettore Andrea che ha realizzato il suo computer leggendo i consigli di Tom’s Hardware. Come molti altri lettori Andrea si è trovato invischiato nell’eterno dualismo tra GeForce e Radeon.

pc lettore andrea 01 JPGpc lettore andrea 01 JPG
Clicca per ingrandire

Alla fine ha fatto una scelta che sarà sicuramente dibattuta, passando da una R9 280X a una GTX 970, per l’esattezza il modello G1 Gaming di Gigabyte. “Ho preferito passare ad Nvidia sia per i consumi che per tutte le tecnologia proprietarie“, ci ha detto.

Il resto della piattaforma è basato su una scheda madre ASRock Z97 Pro4 e una CPU Intel Core i5-4690K. “Ho optato per un Core i5 per poter spendere un po’ di più sulla scheda video e ho scelto la versione K nel caso in cui in futuro dovessi aver bisogno di un po’ più di potenza”, ha spiegato Andrea. La CPU è raffreddata da una soluzione a liquido Corsair H100i.

pc lettore andrea 02 JPGpc lettore andrea 02 JPG
Clicca per ingrandire

Il PC ha un solo banco di memoria da 8 GB, ma Andrea ha intenzione di acquistarne un secondo per creare una configurazione dual channel. Per quanto riguarda l’archiviazione abbiamo un SSD Kingston da 120 GB e un hard disk WD Caviar Green da 2 TB. Il tutto è alimentato da un Cooler Master Silent Pro da 700 watt e inserito all’interno di un case Thermaltake Overseer RX-I.

pc lettore andrea 03 JPGpc lettore andrea 03 JPG
Clicca per ingrandire

Andrea usa il PC principalmente per giocare. “Riesce a far girare tutti i titoli più recenti al massimo in Full HD a 60 FPS e oltre. Tengo la CPU in overclock a 4,3 GHz e le temperature non superano mai i 55 ºC, stessa cosa per la GPU che penso che non cambierò per un po’ almeno fino a quando non comprerò un monitor 4K. Se dovessi sostituirla passerei a una GTX 980 TI e con l’aggiornamento della GPU cambierei anche scheda madre, CPU e RAM per passare alle DDR4”.