• 5 Ottobre 2022 6:54

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

MotoGp Giappone: Lorenzo guida le libere, Rossi settimo

Ott 14, 2016

venerdì 14 ottobre 2016 09:35

ROMA – Jorge Lorenzo è il più veloce al termine delle prime due sessioni di libere del Gran Premio del Giappone, 15esima prova stagionale del Mondiale MotoGp in programma sul circuito di Motegi. Il maiorchino della Yamaha fa segnare il miglior tempo di giornata al pomeriggio fermando il cronometro a 1’45″151, precedendo di appena 53 millesimi Andrea Dovizioso, che invece era stato il più veloce al mattino con 1’45″789 davanti a Marc Marquez (+0″245) e lo stesso Lorenzo (+0″395). Vicinissimo allo spagnolo e al pilota Ducati c’è Maverick Vinales, terzo nella seconda sessione a 97 millesimi e davanti a Marquez (+0″152).

PEDROSA KO Non benissimo Valentino Rossi: quarto nella prima sessione a oltre quattro decimi da Dovizioso, pur migliorandosi di quasi sette decimi non va oltre il settimo tempo al pomeriggio, di 381 millesimi più lento del compagno di squadra. Hector Barbera, chiamato a sostituire Iannone sull’altra Ducati, paga la poca confidenza con una moto diversa dalla sua GP14.2 ed è 14esimo. La seconda sessione di libere è stata caratterizzata da due brutte cadute: fortunatamente senza conseguenze quelle di Eugene Laverty, che però è stato mandato in ospedale per ulteriori accertamenti, più grave la caduta di Dani Pedrosa che urta violentemente il terreno e rotola per diversi metri nella ghiaia della curva undici. Per lo spagnolo, vincitore dell’ultima edizione, frattura della clavicola destra e weekend giapponese che si chiude qui. Tornerà in patria per essere operato. «I tempi di recupero sono da stabilire ma difficile rivederlo nel trittico», le parole del responsabile medico della clinica mobile, Michele Zasa, che prevede il rientro in pista di Pedrosa solo a Valencia per l’ultimo appuntamento della stagione.

Classifica MotoGp

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close