• 4 Ottobre 2022 18:28

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Inter, Thohir e Zhang: «San Siro è centrale nel nostro progetto»

Ott 13, 2016

giovedì 13 ottobre 2016 19:58

MILANO – Erick Thohir e Steven Zhang, dopo le dichiarazioni del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che ha aperto ad una condivisione di San Siro tra Inter e Milan, mettono al centro del progetto del club nerazzurro lo stadio San Siro. “Rinnovare il Meazza – dice Thohir, a Inter.it – è un passo decisivo nel percorso del club per tornare grande”. Ne è convinto anche Steven Zhang: “Il nostro progetto permetterà di vivere l’area ogni giorno. Vogliamo che sia ancora di più lo stadio dei sogni”.

SAN SIRO – Le parole del presidente dell’Inter Erick Thohir e di Steven Zhang hanno sottolineato l’interesse dell’Inter verso San Siro. “Per l’Inter il progetto di un nuovo Meazza – ha spiegato Thohir – è importantissimo. Da tre anni sono stato convinto che rinnovarlo costituisca un passo decisivo per tornare tra i primi dieci club al mondo. L’interesse nerazzurro può inoltre godere del supporto di Suning: l’Inter vuole rimanere al Meazza e investirci seriamente. Siamo contenti di essere in piena sintonia con il sindaco”. Anche Steven Zhang ha voluto spiegare l’importanza del Meazza per la nuova proprietà: “Il nostro progetto su consentirà di valorizzare un’importante area di Milano offrendo servizi, intrattenimento, un’esperienza da vivere ogni giorno. Vogliamo che per i tifosi dell’Inter San Siro diventi ancor di più lo stadio dei sogni e favorire anche i risultati sportivi. Per noi l’Inter è un investimento a lungo termine in cui crediamo molto e San Siro costituisce un importante pilastro all’interno del nostro progetto di riportare la squadra al top del mondo”.

ICARDI: «IO E WANDA, E’ INIZIATA COSI’»

TUTTO SULL’INTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close