• 2 Marzo 2024 17:19

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Il Bologna batte anche il Torino e continua a sognare l’Europa

Nov 27, 2023

AGI – Vittoria solida del Bologna, che batte per 2-0 il Torino e continua a sognare l’Europa. Decisive le reti, entrambe nella ripresa, di Fabbian e Zirkzee, di fronte a una formazione come quella granata che, dopo un buon inizio, si disunisce e perde certezze come spesso visto in stagione.

Parte bene, come detto, la squadra di Juric, che scardina con intensità la difesa del Bologna e troverebbe anche la rete del vantaggio, con la conclusione da fuori di Vlasic che si infila vicino l’incrocio dei pali ma viene vanificata dalla segnalazione del Var per precedente fuorigioco che annulla così il gol al croato. Torino che resta pero’ molto attivo in zona gol, specialmente con le due punte, Zapata e Sanabria, pericolo costante davanti alla porta di Skorupski nei primi quarantacinque minuti.

Risultato che fatica a sbloccarsi fino all’avvio della ripresa, in cui il Bologna riesce però a trovare l’episodio decisivo per il gol del vantaggio: buona uscita palla di Beukema, che verticalizza e pesca l’inserimento vincente di Fabbian, fortunato nel rimpallo con Gemello e di fatto indisturbato nel depositare il pallone a porta sguarnita.

Torino colpito e che sembra aver perso la verve del primo tempo, lasciando così alla squadra di Thiago Motta la possibilità di organizzare meglio il suo gioco e posizionarsi bene in copertura, difendendo il vantaggio acquisito. Bologna che tiene dunque bene il campo nel finale di partita e, nel recupero, sigla il gol che chiude la gara, grazie a Zirkzee, che aggancia perfettamente il lancio di Lykogiannis, sterza su Vojvoda e batte Gemello sul primo palo. Rete che ipoteca il risultato per il Bologna, con un 2-0 che consente agli emiliani di compiere un balzo in classifica e agganciare la Roma al quinto posto.  

AGI – Vittoria solida del Bologna, che batte per 2-0 il Torino e continua a sognare l’Europa. Decisive le reti, entrambe nella ripresa, di Fabbian e Zirkzee, di fronte a una formazione come quella granata che, dopo un buon inizio, si disunisce e perde certezze come spesso visto in stagione.
Parte bene, come detto, la squadra di Juric, che scardina con intensità la difesa del Bologna e troverebbe anche la rete del vantaggio, con la conclusione da fuori di Vlasic che si infila vicino l’incrocio dei pali ma viene vanificata dalla segnalazione del Var per precedente fuorigioco che annulla così il gol al croato. Torino che resta pero’ molto attivo in zona gol, specialmente con le due punte, Zapata e Sanabria, pericolo costante davanti alla porta di Skorupski nei primi quarantacinque minuti.
Risultato che fatica a sbloccarsi fino all’avvio della ripresa, in cui il Bologna riesce però a trovare l’episodio decisivo per il gol del vantaggio: buona uscita palla di Beukema, che verticalizza e pesca l’inserimento vincente di Fabbian, fortunato nel rimpallo con Gemello e di fatto indisturbato nel depositare il pallone a porta sguarnita.
Torino colpito e che sembra aver perso la verve del primo tempo, lasciando così alla squadra di Thiago Motta la possibilità di organizzare meglio il suo gioco e posizionarsi bene in copertura, difendendo il vantaggio acquisito. Bologna che tiene dunque bene il campo nel finale di partita e, nel recupero, sigla il gol che chiude la gara, grazie a Zirkzee, che aggancia perfettamente il lancio di Lykogiannis, sterza su Vojvoda e batte Gemello sul primo palo. Rete che ipoteca il risultato per il Bologna, con un 2-0 che consente agli emiliani di compiere un balzo in classifica e agganciare la Roma al quinto posto.  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close