• 22 Giugno 2024 8:46

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Google non sa fare l’hamburger: l’emoji sarà ridisegnata, lo conferma il CEO Sundar Pichai – Tech Fanpage

Ott 31, 2017
Google non sa fare l’hamburger: l’emoji sarà ridisegnata, lo conferma il CEO Sundar Pichai

Nel corso degli ultimi giorni all’interno della piattaforma di micro blogging Twitter è esplosa una polemica relativa alle emoji, le simpatiche “faccine” utilizzate quotidianamente dagli utenti di tutto il mondo per scambiarsi messaggi all’interno delle app di messaggistica e dei social network. Il tutto parte dopo che un utente ha confrontato l’emoji dell’hamburger di Apple con quella di Google ed ha notato che nell’immagine della compagnia di Mountain View il formaggio è stato posizionato sotto la carne.

Questo non è stato molto gradito dall’utente che ha subito ricevuto il supporto di migliaia di utenti che si sono così schierati contro l’emoji di Google. Come scrive lo stesso utente su Twitter: “Penso che dovremmo discutere di come l’emoji dell’hamburger di Google metta il formaggio sotto la carne, mentre Apple al di sopra”. Un messaggio che visto il grande interesse generato tra gli utenti ha raggiunto anche il numero uno di Big G, Sundar Pichai, che ha promesso di affrontare la questione con il suo team al fine di rivedere quanto prima l’emoji dell’hamburger.

In attesa di scoprire se Google modificherà realmente l’emoji dell’hamburger posizionando il formaggio sopra la carne come avviene anche per le emoticon di Apple e Facebook la discussione è stata poi ampliata da altri utenti che hanno preso di mira la emoji di Google ed hanno notato un’altra particolarità in quella relativa alla birra: “Hmmm, Google, non è così che funziona la birra”. Insomma, sembra proprio che il team di designer della compagnia di Mountain View avrà diverso lavoro da fare nel corso delle prossime settimane, in attesa di scoprire tutte le nuove emoji in arrivo su WhatsApp, alcune delle quali già rese disponibili per festeggiare Halloween.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close