domenica 4 dicembre 2016 10:19

ROMA – Nella notte NBA Toronto supera Atlanta con un 128-84 da record. Hawks in caduta libera, alla sesta sconfitta di fila. Otto in doppia cifra per i Raptors. DeRozan è il miglior marcatore con 21 punti, gli Hawks hanno Howard da 17 punti e Schroder da 15 e 6 assist. Golden State torna in piedi dopo il ko con Houston e domina 138-109 i Suns. Steph Curry è il grande protagonista del successo con 31 punti e 5/7 nelle triple. Thompson ne aggiunge 26 con 6/7 dall’arco, Durant 20, Green 9 con 13 rimbalzi. I Suns rispondono con i 27 punti di Bledsoe e i 21 di Booker ma non basta.

GALLO KO – Nuggets sconfitti a Salt Lake City 105-98. Denver ricuce un passivo di 23 punti ma si deve arrendere nel finale. Barton e Chandler, 40 punti in due, riportano gli ospiti a -5, Gallinari ne mette 12 con 5 rimbalzi. I Jazz si affidano ad Hayward, 32 punti. I Bulls cedono a sorpresa 107-82 a Dallas, quarta vittoria stagionale per i Mavs. A fare la differenza è Wesley Matthews, 26 punti e 7/11 dall’arco. Bene anche Barnes (22). A Chicago non bastano i 26 punti di Butler. Gli Hornets cedono in casa 125-120 dopo un supplementare con Minnesota. Charlotte spreca 10 punti di vantaggio nell’ultimo quarto e si arrende alle triple di Rubio e Wiggins (29 punti alla fine) che mandano la partita all’overtime. Charlotte ha 22 punti e 8 assist da Kemba Walker, Belinelli segna 15 punti. I Celtics passano in volata in casa dei Sixers (107-106) grazie ai due canestri consecutivi di Thomas, 37 alla fine. Per i padroni di casa Ilyasova chiude con 18 punti, Saric con 21 punti e 12 rimbalzi.