Netflix ha diffuso il design finale di Godzilla di Godzilla Singular Pointovvero la nuova serie anime prodotta da Netflix che debutterà ad aprile 2021 in Giappone e nel corso dell’anno per tutti gli altri paesi dove il servizio è attivo.

  • Se volete provare il servizio di Netflix potete riscattare il vostro mese gratuito qui

Eccovi il Re dei Mostri:

Foto generiche

Questo nuovo design è firmato da Eiji Yamamori e l’illustrazione è colorata da Yuji Kaneko.

Godzilla Singular Point – i dettagli della serie

Il design di Godzilla giunge dopo quello dei protagonisti che vi riproponiamo:

Foto generiche

Con il secondo trailer di Godzilla Singular Point, diffuso poche settimane fa, avevamo appreso che la serie si comporrà di 13 episodi e che la sigla di chiusura si intitolerà Aoi e sarà interpretata dalla rock band Polkadot Stingray.

Eccovi il trailer:

Godzilla Singular Point combinerà animazione tradizionale e computer grafica grazie alla collaborazione, inusuale, fra due studi diversi ovvero Bones (Cowboy Bebop) e Orange (Beastars) mentre la regia sarà affidata a Atsushi Takahashi (Blue Exorcist – Il film). Il resto dello staff comprende Kan Sawada (Yowamushi Pedal) alla colonna sonora, Toh Enjoe (L’Impero dei Cadaveri) alla sceneggiatura e supervisione, Kazue Kato (autrice del manga Blue Exorcist) al character design e Eiji Yamamori (Principessa Mononoke, La Città Incantata) al character design dei kaiju.

Foto generiche

  • Se volete provare il servizio di Netflix potete riscattare il vostro mese gratuito qui

Godzilla, il ritorno al cinema

Godzilla tornerà al cinema in Godzilla Vs Kong il prossimo 31 marzo 2021.

Eccovi la sinossi ufficiale:

Due leggende si scontrano in “Godzilla vs Kong”: questi mitici avversari si affronteranno infatti in una spettacolare battaglia senza precedenti, con il destino del mondo in bilico. Kong e i suoi protettori intraprenderanno un viaggio pericoloso per trovare la sua vera casa, e con loro c’è Jia, una giovane orfana con la quale ha stretto un legame forte ed unico. Ma si troveranno inaspettatamente sul cammino di un Godzilla infuriato, che sta seminando distruzione in tutto il mondo. L’epico scontro tra i due titani, istigato da forze invisibili, è solo l’inizio del mistero che giace nel profondo della Terra.

Godzilla, la genesi

La nascita di Godzilla risale al 1954; Tomoyuki Tanaka, produttore della Toho (casa di produzione cinematografica e televisiva che in futuro ci regalerà gioielli come I 7 Samurai di Akira Kurosawa, Megaloman, La città incantata, Il Castello Errante di Howl, Il mio Vicino Totoro e tanti tanti altri) è in volo sul pacifico sorvolando l’Atollo di Bikini, luogo dove gli americani effettuarono test nucleari per lo sviluppo delle bombe atomiche. Affascinato da “Il Risveglio del Dinosauro” film con gli effetti speciali del maestro dell’animazione Ray Harryhausen, in cui un antico rettile del Polo Nord viene risvegliato proprio dall’esplosione di un ordigno atomico, decide di produrre un film con protagonista un mostro gigante e distruttore, generato proprio dall’uso sconsiderato del potere nucleare. Siamo nel 54 e la ferita inferta al Giappone dalla bomba atomica è ancora aperta e dolorante.

Acquista il cofanetto blu-ray Godzilla + Kong Skull Island.