• 20 Giugno 2024 20:18

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Gli rubano Rolex e parte all’inseguimento con la Lamborghini, auto distrutta

Mag 21, 2024

La rabbia non ti fa mai prendere delle sagge decisioni. Accecato dal sentimento di rivalsa, il proprietario di una Lamborghini ha combinato una “frittata” con il carissimo bolide. L’uomo, un imprenditore brasiliano, ha visto la sua “bambina” andare in mille frantumi dopo aver cercato di mettersi all’inseguimento disperato del ladro che gli aveva appena rubato un Rolex da 36.000 euro. Siccome spesso piove sul bagnato, ora avrà una somma ben più elevata da spendere, schizzata alle stelle per la troppa frenesia di acciuffare il malvivente. Vittima delle sue stesse emozioni, il conducente dovrà ora decidere cosa farne del bolide italiano. Solo un preventivo accurato gli consentirà di capire se ne valga o meno la pena.

Distrazione capitalizzata

L’episodio risale allo scorso 18 maggio. Quello che doveva essere un sabato di relax, ha assunto dei contorni infelici nel caso di un 64enne. Reduce magari da una settimana di lavoro caotica, afflitto da mille impegni, sperava di godersi il week-end in serenità. Peccato per lui, mentre attendeva il “via libera” del semaforo, a bordo della sua Lamborghini Huracan verde, un “ospite sgradito” gli ha rifilato un trabocchetto.

Un “manigoldo” in moto, per usare un termine arcaico (anche se, ci scommettiamo, avrà usato ben altra imprecazione…) ha approfittato di un attimo di distrazione, sfilandogli l’orologio dal polso e scappando. Si sa, sulle nostre auto tendiamo a dare il peggio di noi: lo stress provato ci fa perdere subito la pazienza. Basta una precedenza negata o un automobilista dal passo lento a provocarci. Ora prendete tutto ed elevatelo all’ennesima potenza. Con i nervi a fior di pelle, il sessantaquattrenne è partito a caccia del motociclista.

Fonte: Screenshot YouTube – Terra BrasilNel tentativo di inseguire il ladro che gli aveva appena rubato un Rolex il conducente di una Lamborghini è finito contro un palo della luce

Entrambi andavano a velocità folle lungo le strade di San Paolo, ma tempo poche centinaia di metri e la supercar ha centrato in pieno la due ruote. Finito contro un palo della luce, il ladro, riportate delle ferite marginali, è riuscito a rimettersi in piedi in tempi record e a fuggire, abbandonando sul posto il cellulare e una vecchia rivoltella. Già con precedenti penali, si trovava in stato di semilibertà e il mezzo sul quale era in sella, anch’esso distrutto, era intestato alla madre. Insomma, l’accaduto è costato caro ad ambedue le parti. Non è dato sapere se le Forze dell’Ordine siano riuscite o meno ad acciuffarlo; tuttavia, l’attenzione mediatica ha travolto il guidatore della Lamborghini Huracan (venduta in Italia ad almeno 200.000 euro). Stando alla tesi di quest’ultimo, ha investito il ladro accidentalmente, d’altro canto qualcuno stenta a credergli.

Clamore in Brasile

Nel Paese sudamericano e sui social media la vicenda ha riscosso parecchio clamore. All’imprenditore in tanti hanno puntato il dito a causa della reazione scomposta e sconsiderata, poi, però, c’è chi ne prende le parti, poiché abbastanza intrepido al volante da tentare di recuperare l’amato Rolex. Stando alle ricostruzioni, nessuno si è fatto male, ma poteva andare di gran lunga peggio. Indipendentemente dalle opinioni personali, l’incidente ci ricorda ancora una volta quanto i pericoli della criminalità e la follia che può scatenare la brama di denaro. Niente giustifica il porre a repentaglio l’incolumità propria e quella altrui, neppure un lussuoso Rolex.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close