• 18 Luglio 2024 9:31

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Ferrari: tutto sul nuovo e-building in cifre

Giu 21, 2024

AGI – Per la costruzione del nuovo e-building a Maranello, Ferrari ha investito circa 200 milioni di euro.

INFRASTRUTTURE. Nel contesto urbano, l’azienda ha compiuto una riqualificazione di oltre 100.000 mq e una riprogettazione delle infrastrutture viarie. Con questo obiettivo, sono state costruite, una strada a servizio del sito e una pista ciclabile di 1,5 Km collegata alla rete cittadina.
IL DESIGN. Le facciate esterne e i principali spazi interni dell’e-building sono stati progettati da MCA – Mario Cucinella Architects, in sinergia con il team di Ferrari.
LE DIMENSIONI. L’e-building di forma parallelepipeda è alto 25 metri e ha una superficie complessiva di 42.500 mq.
L’ASPETTO. La scelta di vetrate opaline, intervallate da porzioni di vetro trasparente, smaterializza la massa imponente dell’edificio e permette di distribuire in maniera diffusa la luce naturale al suo interno, mentre di notte ricorda una lanterna luminosa. Le componenti di facciata sono state progettate e prodotte secondo le logiche di Design for Manufacturing and Assembly (DfMA), in modo da facilitarne l’assemblaggio in sito e le operazioni di manutenzione. Cio’ ha permesso di efficientare i costi e di ridurre gli impatti ambientali legati ai materiali utilizzati e ai processi.
DURATA DEI LAVORI. 2 anni
ADDETTI AL CANTIERE. 350
– PIANI. 3, considerato anche il piano terra dove si svolge il montaggio dei veicoli e la logistica. Al primo piano si svolge l’assemblaggio dei veicoli, motori e componenti.
GLI ADDETTI. Sono oltre 300 i lavoratori dell’e-building oltre 300 lavoratori
CERTIFICAZIONI ENERGETICHE. In fase di certificazione: LEED (Leadership in Energy and Environmental Design), livello platino NZeb (nearly zero energy building)
EFFICIENZA DELL’E-BUILDING: -2,7 Kton CO2e rispetto a un edificio analogo non elettrificato;
DOTAZIONI: Impianto fotovoltaico oltre 3.000 pannelli solari, con una potenza di picco pari a 1,3 MW; infrastrutture digitali Wi-Fi 6.0 per la gestione delle informazioni di produzione. Banda ultra larga che, tra altre funzioni, localizza e visualizza in 3D i componenti nella fase di assemblaggio e previene le collisioni degli AGV (Automated Guided Vehicle per il trasporto di componenti e vetture). Trattamento delle acque Vasca di accumulo di 200 mc per la raccolta, trattamento e riutilizzo delle acque piovane. Vasca di laminazione di 1.000 mc per il controllo dei flussi in eccesso.
– AREE VERDI: 200 alberature
PARCHEGGI: 1.400 posti auto. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close