• 5 Ottobre 2022 7:33

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

F1, Gp Messico 2016, FP2: Vettel davanti a tutti

Ott 28, 2016
F1, Gp Messico 2016, FP2: Vettel davanti a tutti

Miglior prestazione per Sebastian Vettel nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio del Messico: 1’19″790 è il crono colto dall’alfiere della Ferrari, al volante di una SF16-H apparsa competitiva nelle particolari condizioni in cui si sono disputate le FP2. La temperatura si è attestata su valori piuttosto bassi; la situazione atmosferica e la conseguente mancanza di grip accusata dai piloti – esacerbata anche dallo scarso uso del tracciato nel corso del’anno – hanno reso difficile l’interpretazione di quanto visto in pista.

La mescola più adatta a questa situazione per i long run sembrerebbe essere la media, in grado di raggiungere la temperatura ottimale di utilizzo più velocemente rispetto ai due compound più teneri scelti da Pirelli per il Messico, le soft e le supersoft, mescola con cui Vettel ha colto il suo miglior tempo. Sono solo 4 i millesimi a separare Vettel dal secondo classificato, il pilota della Mercedes, Lewis Hamilton, sugli scudi nelle FP1; terza posizione per l’attuale leader del campionato piloti, nonché compagno di squadra di Hamilton, Nico Rosberg, staccato di 4 decimi.

Segue il vicino di box di Vettel, Kimi Raikkonen, che ha preceduto i due alfieri della Red Bull, Daniel Ricciardo e Max Verstappen, e Nico Hulkenberg, della Force India, inseritosi tra i due piloti della scuderia di Milton Keynes e unico pilota nella top ten ad aver fatto registrare il proprio miglior tempo con gomme soft. Ottavo è Valtteri Bottas, della Williams; completano la top ten Carlos Sainz, della Toro Rosso, e il pilota della McLaren, Fernando Alonso.

Undicesima posizione per il compagno di squadra di Sainz, Daniil Kvyat, abbandonato dalla sua STR11 a pochi secondi dal termine della sessione; il pilota russo ha preceduto Jenson Button, della McLaren, e Felipe Massa, in forza alla Williams. Quattordicesimo e sedicesimo posto, rispettivamente, per i due alfieri della Renault, Kevin Magnussen e Jolyon Palmer; tra loro si è inserito l’idolo di casa, Sergio Perez, su Force India VJM09.

Diciassettesimo è il pilota della Manor, Pascal Wehrlein, che ha preceduto i due alfieri della Sauber, Marcus Ericsson e Felipe Nasr. Chiudono la classifica Romain Grosjean, in forza alla Haas Racing; Esteban Ocon, della Manor; e il compagno di Grosjean, Esteban Gutierrez.

1di 31

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close