• 25 Luglio 2021 4:46

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

F1, Gp Malesia 2016, Wolff: «La stagione non è ancora finita»

Ott 2, 2016
F1, Gp Malesia 2016, Wolff: «La stagione non è ancora finita»

«Nico ha preso la possibilità di vincere la gara in partenza, alla prima curva, ma ha recuperato molto bene. Per Lewis, invece, mi mancano le parole. È stato un vero peccato»: Toto Wolff racconta così il Gran Premio della Malesia della Mercedes, tra luci ed ombre.

Se Nico Rosberg è riuscito nella rimonta dopo la speronata di Vettel, Lewis Hamilton è stato beffato dal motore: uno smacco notevole, considerando che la Mercedes a Sepang avrebbe potuto vincere il mondiale costruttori in un Gp speciale. «Purtroppo la gara è andata come è andata. Avremmo voluto ben figurare nella corsa di casa del nostro sponsor, Petronas», spiega Wolff.

Anche se l’iride è vicino, non bisogna abbassare la concentrazione: «Dobbiamo fare un lavoro perfetto per vincere entrambi i campionati, la stagione non è ancora finita», precisa Wolff.

Nico ha preso la possibilità di vincere la gara in partenza, alla prima curva, ma ha recuperato molto bene. Per Lewis, invece, mi mancano le parole. È stato un vero peccato

Se nella dirigenza della Mercedes gli austriaci sono due, Wolff e Niki Lauda, dietro alla Red Bull, trionfatrice oggi, c’è un loro connazionale, Dietrich Mateschitz. «Che anche alla Ferrari abbiano bisogno di una ventata d’aria fresca dall’Austria? Ci sono tanti austriaci nel management della Formula 1 – spiega Wollf – ma nessun pilota. A Maranello, invece, hanno solo bisogno di tempo, non di austriaci».

1di 63

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close