• 18 Luglio 2024 10:51

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Europei: oro per l’Italia nella 4×100

Giu 12, 2024

AGI – Spettacolare l’Italia della 4×100 maschile andata a cogliere un fantastico oro nell’ultima gara dei Campionati europei di atletica leggera di Roma. Il quartetto azzurro ha vinto con 37″82. In piedi il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Matteo Melluzzo, Marcell Jacobs, Lorenzo Patta e Filippo Tortu, sono gli uomini più veloci d’Europa a conferma che la staffetta 4×100 italiana alle Olimpiadi di Parigi e’ pronta a difendere l’oro olimpico di Tokyo nel 2021. Incredibile il lanciato di Jacobs in seconda frazione: 8″98. Per l’Italia, 37″82, miglior prestazione europea stagionale. Argento all’Olanda (38″46), bronzo alla Germania (38″52).

 

Italia prima nel medagliere

 

L’Italia ha concluso al primo posto il medagliere dei XXVI Campionati europei di atletica leggera di Roma con 24 medaglie, 11 ori, 9 argenti e 4 bronzi. Ai piedi dell’Italia, tutte ferme a quattro ori, Francia, Gran Bretagna e Norvegia.

 

Iapichino è argento europeo, 26 anni dopo mamma Fiona May

 

Larissa Iapichino ha vinto la medaglia d’argento ai Campionati europei assoluti di atletica leggera, quasi 26 anni dopo mamma Fiona May. Quest’ultima il 22 agosto del 1998 a Budapest era giunta seconda alle spalle della tedesca Heike Drechsler. L’altra medaglia dell’Italia nel lungo femminile agli Europei era stata quella di bronzo sempre della May a Helsinki ’94. 

Larissa Iapichino, con 6,94 metri ottenuti all’ultimo salto, ad un solo centimetro dal record personale e a tre dal suo primato indoor, sulla pedana dell’Olimpico di Roma ha dimostrato una prova di carattere. Una gara in crescendo per la finanziera fiorentina, 6,82 al primo salto, 6,84 al secondo, nullo al terzo, 6,86 al quarto, 6,90 al quinto e 6,94 al sesto. Oro alla tedesca Mihambo con 7,22 (vento +1.4 metri al secondo), bronzo alla portoghese Agate de Sousa con 6,91. Quarta per la teutonica Mikaelle Assani con la stessa misura della terza. 

 

Argento nel 4×400

 

Medaglia d’argento nel 4×400 maschile, il team ha conquistato la medaglia d’argento ai Campionati europei di atletica leggera. Luca Sito, Vladimir Aceti, Riccardo Meli ed Edoardo Scotti si sono classificati secondi alle spalle del Belgio e davanti alla Germania.

 

Le azzurre sono quarte ma battono il record italiano

Alle azzurre della staffetta 4×400 non e’ bastato realizzare il nuovo record italiano di 3’23″40 per conquistare una medaglia ai XXVI Campionati europei di atletica leggera che si concluderanno questa sera allo stadio Olimpico di Roma. Ilaria Elvira Accame, Giancarla Trevisan, Anna Polinari ed Alice Mangione, hanno migliorato di 46 centesimi il precedente primato realizzato il 26 agosto dello scorso anno da Mangione, Folorunso, Bonora e Trevisan. Oro all’Olanda di Lieke Klaver, Cathelijn Peeters, Lisanne De Witte e Femke Bol con 3’22″39, argento all’Irlanda (3’22″71) e bronzo al Belgio

AGI – Spettacolare l’Italia della 4×100 maschile andata a cogliere un fantastico oro nell’ultima gara dei Campionati europei di atletica leggera di Roma. Il quartetto azzurro ha vinto con 37″82. In piedi il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.
Matteo Melluzzo, Marcell Jacobs, Lorenzo Patta e Filippo Tortu, sono gli uomini più veloci d’Europa a conferma che la staffetta 4×100 italiana alle Olimpiadi di Parigi e’ pronta a difendere l’oro olimpico di Tokyo nel 2021. Incredibile il lanciato di Jacobs in seconda frazione: 8″98. Per l’Italia, 37″82, miglior prestazione europea stagionale. Argento all’Olanda (38″46), bronzo alla Germania (38″52).
 
Italia prima nel medagliere
 
L’Italia ha concluso al primo posto il medagliere dei XXVI Campionati europei di atletica leggera di Roma con 24 medaglie, 11 ori, 9 argenti e 4 bronzi. Ai piedi dell’Italia, tutte ferme a quattro ori, Francia, Gran Bretagna e Norvegia.
 
Iapichino è argento europeo, 26 anni dopo mamma Fiona May
 
Larissa Iapichino ha vinto la medaglia d’argento ai Campionati europei assoluti di atletica leggera, quasi 26 anni dopo mamma Fiona May. Quest’ultima il 22 agosto del 1998 a Budapest era giunta seconda alle spalle della tedesca Heike Drechsler. L’altra medaglia dell’Italia nel lungo femminile agli Europei era stata quella di bronzo sempre della May a Helsinki ’94. 
Larissa Iapichino, con 6,94 metri ottenuti all’ultimo salto, ad un solo centimetro dal record personale e a tre dal suo primato indoor, sulla pedana dell’Olimpico di Roma ha dimostrato una prova di carattere. Una gara in crescendo per la finanziera fiorentina, 6,82 al primo salto, 6,84 al secondo, nullo al terzo, 6,86 al quarto, 6,90 al quinto e 6,94 al sesto. Oro alla tedesca Mihambo con 7,22 (vento +1.4 metri al secondo), bronzo alla portoghese Agate de Sousa con 6,91. Quarta per la teutonica Mikaelle Assani con la stessa misura della terza. 
 
Argento nel 4×400
 
Medaglia d’argento nel 4×400 maschile, il team ha conquistato la medaglia d’argento ai Campionati europei di atletica leggera. Luca Sito, Vladimir Aceti, Riccardo Meli ed Edoardo Scotti si sono classificati secondi alle spalle del Belgio e davanti alla Germania.
 
Le azzurre sono quarte ma battono il record italiano
Alle azzurre della staffetta 4×400 non e’ bastato realizzare il nuovo record italiano di 3’23″40 per conquistare una medaglia ai XXVI Campionati europei di atletica leggera che si concluderanno questa sera allo stadio Olimpico di Roma. Ilaria Elvira Accame, Giancarla Trevisan, Anna Polinari ed Alice Mangione, hanno migliorato di 46 centesimi il precedente primato realizzato il 26 agosto dello scorso anno da Mangione, Folorunso, Bonora e Trevisan. Oro all’Olanda di Lieke Klaver, Cathelijn Peeters, Lisanne De Witte e Femke Bol con 3’22″39, argento all’Irlanda (3’22″71) e bronzo al Belgio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close