• 6 Dicembre 2023 11:57

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Euro 2024: Italia ko, Inghilterra passa 2-1 al Maradona 

Mar 23, 2023

AGI – Inizia in salita il percorso di qualificazione agli Europei 2024 per l’Italia, sconfitta nella gara d’esordio del Girone C dall’Inghilterra. Allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli finisce 2-1 per la selezione del ct Gareth Southgate (in dieci dall’80’ per l’espulsione di Shaw), che s’impone grazie alle reti di Rice e Kane nella prima frazione di gioco, mentre agli uomini di Roberto Mancini serve a poco il gol all’esordio in azzurro dell’italo-argentino Retegui.

Azzurri chiamati quindi subito a reagire a partire da domenica sera, quando sarà in programma la seconda sfida contro Malta. L’avvio degli Azzurri è intenso e fatto di tanta aggressività, ma è solo un piccolo fuoco di paglia.

Infatti gli inglesi prendono in mano il comando delle operazioni e al 13′ sbloccano la gara: la firma è quella di Rice che, in mischia sugli sviluppi di un corner, realizza da pochi passi l’1-0 ospite. La squadra di Southgate continua a dominare, quella di Mancini non riesce a reagire e a ridosso dell’intervallo è costretta a incassare il raddoppio.

Da un altro corner Di Lorenzo tocca di braccio in area, l’arbitro viene richiamato dal Var all’on field review e assegna il penalty all’Inghilterra: Kane va dagli 11 metri, spiazza Donnarumma e firma il 2-0. 

Al rientro dagli spogliatoi l’Italia scende in campo con un altro atteggiamento e al 56′ si rimette in carreggiata con il gol di Retegui, che riceve da Pellegrini e di destro fulmina Pickford riaccendendo il pubblico del Maradona.

La squadra di Mancini continua a premere alla ricerca del pareggio, ma altri grandi occasioni da gol gli Azzurri non ne creano. Nel finale viene espulso Shaw per doppia ammonizione tra le fila inglesi, la nazionale dei Tre Leoni però si difende con le unghie e con i denti mettendosi in tasca un risultato pesante. 

AGI – Inizia in salita il percorso di qualificazione agli Europei 2024 per l’Italia, sconfitta nella gara d’esordio del Girone C dall’Inghilterra. Allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli finisce 2-1 per la selezione del ct Gareth Southgate (in dieci dall’80’ per l’espulsione di Shaw), che s’impone grazie alle reti di Rice e Kane nella prima frazione di gioco, mentre agli uomini di Roberto Mancini serve a poco il gol all’esordio in azzurro dell’italo-argentino Retegui.
Azzurri chiamati quindi subito a reagire a partire da domenica sera, quando sarà in programma la seconda sfida contro Malta. L’avvio degli Azzurri è intenso e fatto di tanta aggressività, ma è solo un piccolo fuoco di paglia.
Infatti gli inglesi prendono in mano il comando delle operazioni e al 13′ sbloccano la gara: la firma è quella di Rice che, in mischia sugli sviluppi di un corner, realizza da pochi passi l’1-0 ospite. La squadra di Southgate continua a dominare, quella di Mancini non riesce a reagire e a ridosso dell’intervallo è costretta a incassare il raddoppio.
Da un altro corner Di Lorenzo tocca di braccio in area, l’arbitro viene richiamato dal Var all’on field review e assegna il penalty all’Inghilterra: Kane va dagli 11 metri, spiazza Donnarumma e firma il 2-0. 
Al rientro dagli spogliatoi l’Italia scende in campo con un altro atteggiamento e al 56′ si rimette in carreggiata con il gol di Retegui, che riceve da Pellegrini e di destro fulmina Pickford riaccendendo il pubblico del Maradona.
La squadra di Mancini continua a premere alla ricerca del pareggio, ma altri grandi occasioni da gol gli Azzurri non ne creano. Nel finale viene espulso Shaw per doppia ammonizione tra le fila inglesi, la nazionale dei Tre Leoni però si difende con le unghie e con i denti mettendosi in tasca un risultato pesante. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close