• 24 Luglio 2021 10:49

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

MotoGp, Ducati ottimista per Misano

Set 7, 2016

mercoledì 7 settembre 2016 13:45

MISANO – Dopo l’appuntamento oltremanica a Silverstone di domenica scorsa, il motomondiale torna in Italia per la tredicesima tappa in programma domenica sul circuito di Misano che si trova a poco più di un’ora di autostrada dalla sede storica della Ducati a Borgo Panigale. Gara di casa per Andrea Dovizioso e Andrea Iannone reduci dalla sofferta gara inglese in cui, a causa di un indolenzimento all’avambraccio destro patito da entrambi i piloti verso metà gara. Nonostante sia la sua vera gara «di casa», Dovizioso non è ancora riuscito a salire sul podio a Misano nelle sue otto partecipazioni in MotoGP. «Peccato per domenica scorsa, perché avremmo sicuramente potuto ottenere di più senza il mio problema all’avambraccio – dice il forlivese – ma sono contento di scendere di nuovo subito in pista qui a Misano, dove le mie aspettative sono sicuramente migliori che a Silverstone. Su questo circuito abbiamo svolto un test a fine agosto e, al di là della mia caduta a fine giornata, abbiamo lavorato molto bene e quindi sono fiducioso, anche se scopriremo la verità solo durante il weekend».

IANNONE Andrea Iannone invece ha partecipato tre volte alla gara sammarinese in MotoGP, ottenendo come miglior risultato il quinto posto nella gara del 2014. «Non credo che a Misano – dice l’abruzzese – avrò problemi in gara con l’avambraccio. Non avevo mai più sofferto di sindrome compartimentale dopo l’operazione del 2013 e adesso guardo alla gara di casa con fiducia. Le condizioni meteo dovrebbero essere migliori che in Inghilterra, e ciò ci consentirà di portare avanti il nostro lavoro con continuità durante tutto il weekend. Credo che la Desmosedici GP potrà essere competitiva su questo tracciato, dove due settimane fa abbiamo svolto un test con buoni riscontri. E’ vero che non abbiamo avuto un confronto diretto con i nostri principali avversari, ma il feeling è stato molto buono e credo che avremo delle ottime possibilità per ben figurare in gara».

Iannone: «Eravamo da podio»

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close