lunedì 28 novembre 2016 12:35

Da domani fino a domenica 4 dicembre sul palco del Teatro Sistina di Roma il regista Christopher Luscombe porta nuovamente in scena, dopo 10 anni, il fenomeno cult di Richard O’ Brien: “The Rocky Horror Show”. Noto come il rock’n roll musical più famoso al mondo, è andato in scena per la prima volta al Royal Court Theatre di Londra il 19 giugno 1973 e, da quel momento, il suo successo ha avuto un’ascesa straordinaria.

In questi 43 anni trascorsi dalla sua prima apparizione sul palco, il coinvolgente spettacolo teatrale ha conquistato oltre 30 paesi ed è stato tradotto in più di 20 lingue. Con la sua trasgressività ha sedotto intere genereazioni e tuttora non smette di travolgere e coinvolgere, sovvertendo schemi, regole e canoni, senza perdere minimamente il suo fascino originale. La sua inesauribile e irresistibile bellezza ancora oggi supera tutti i record, assicurando un non-stop party dove lasciarsi trascinare da quei successi senza tempo come “Sweet Transvestite”, “Damn it Janet” e “Time Warp”.

Dopo l’atteso appuntamento nella Capitale, il Musical continuerà il tour italiano al Teatro Rossetti di Trieste dal 6 dicembre.