• 21 Giugno 2021 1:09

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Mangelli, carte mischiate

Ott 23, 2017

lunedì 23 ottobre 2017 23:50

Sono stati dichiarati i partenti delle batterie del GP Orsi Mangelli (gruppo 1, m. 1650) dell’1 novembre a Milano. In ognuna delle due ci sono state alcune rinunce: nella prima quella del tedesco Classic Connection, con Valdivia scesa così al 7 e Vicino Mec subentrato all’8; due invece nella seconda, con Vitruvio scivolato a un più comodo 6 e Voyager Grif e lo svedese Speedy Face ai numeri esterni dopo i forfait dell’influenzato Victor Gio e di Viscarda Jet. Da registrare piuttosto il valzer dei guidatori: dopo la separazione da Enrico Bellei, che torna a far coppia con Varietà Luis (insieme, a maggio hanno vinto il Città di Napoli), Vivid Wise As verrà affidato per la prima volta a Pietro Gubellini, il quale a sua volta abbandona Vitruvio che così torna ad avere in sulky Alessandro Gocciadoro. Con Speedy Face, ci sarà un altro ospite straniero a misurare i nostri 3 anni: il francese Euro du Chene (nella foto), con il top driver Franck Nivard.

1ª batteria (15.400 €, m. 1650): 1 Vircan (L. Baldi), 2 Vanesia Ek (P. Gubellini), 3 Vash Top (X), 4 Vertigo Spin (V.P. Dell’Annunziata), 5 Von Wise As (A. Gocciadoro), 6 Valchiria Op (R. Andreghetti), 7 Valdivia (R.Vecchione), 8 Vicino Mec (A. Di Nardo)

2ª batteria (15.400 €, m. 1650): 1 Varietà Luis (E. Bellei), 2 Vivid Wise As (P. Gubellini), 3 Euro du Chene (F. Nivard), 4 Voltaire Gifont (A. Guzzinati), 5 Vessillo As (E. Baldi), 6 Vitruvio (A. Gocciadoro), 7 Voyager Grif (Gp. Minnucci), 8 Speedy Face (L. Kolgijni)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close