giovedì 6 ottobre 2016 17:18

(ANSA) – ROMA, 6 OTT – Parte da Erba la nuova stagione dellascherma italiana. Dopo le medaglie ottenute ai Giochi Olimpici eParalimpici Rio 2016, si torna in pedana per ricominciare un quadriennio che condurrà la scherma sino a Tokyo 2020.L’appuntamento nazionale che segna il via alla nuova stagione èla Prima prova Open di qualificazione ai Campionati ItalianiAssoluti di Gorizia 2017. Sulle pedane del Lario Fiere di Erba,saranno 1576 gli atleti che da domani a domenica si sfiderannonelle sei discipline della scherma, a caccia dei puntiqualificanti ai tricolori in programma a giugno. La curiosità èsoprattutto legata alla scelta di Arianna Errigo di affrontarela gara individuale di sciabola femminile, lasciandomomentaneamente in sacca il fioretto che l’ha portataai vertici mondiali. L’idea della due volte iridata è diarrivare ai Giochi di Tokyo 2020 con le due armi.