• 15 Aprile 2024 14:22

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Da Brad Pitt a Ibrahimovic, le star che salgono in moto

Mar 17, 2023

Una delle caratteristiche principali del popolo dei motociclisti è la varietà. Una metafora della vita ci dice che tra i motociclisti si possono incontrare le persone più diverse, che sembrano avere poco in comune, ma che scopriamo condividere una sincera passione per le motociclette. Già, perché una volta in sella ad una moto non esiste distinzione di classe e sotto tutti gli aspetti sociali, andare in moto è una delle attività più inclusive che si possa riscontrare. Capita quindi che anche personaggi famosi e veri e propri idoli del cinema, dello spettacolo o dello sport siano dei motociclisti che appena possono infilano giubbotto in pelle e casco per andarsene da qualche parte con l’amato mezzo a due ruote.

C’è chi fa più notizia e chi meno, che chi viene pizzicato dopo l’acquisto di un particolare modello e chi molto sottotraccia viene avvistato dai classici biker della domenica a prendere un caffè in cima al passo con gli amici. Non importa. Ciò che conta è avere passione e condividerla. Per divertimento abbiamo sfogliato i tabloid e ci siamo divertiti a indagare su qualche personaggio celebre, eroe di fiction, film o altro, che gira abitualmente in moto, pensando che infondo, anche a Hollywood c’è qualcuno appassionato come noi.

Fonte: foto getty imagesGEORGE CLOONEY

GEORGE CLOONEY
Una star di Hollywood che non ha bisogno di presentazioni è proprio il brizzolato più famoso del terzo millennio. George Clooney ha sempre dato sfoggia di amare le due e le quattro ruote, specialmente dopo il successo di E.R. Medici in prima linea, l’interprete del Dott. Ross ha imitato la professione del suo alter ego televisivo fuori dal set, acquistando auto e moto come qualsiasi odontotecnico di provincia. Fortunatamente la passione l’ha fatta da padrona e il buon Clooney è stato avvistato spesso nei dintorni della sua dimora italiana a Laglio sul Lago di Como, in sella a qualcuna di queste.

Dagli scooter BMW C1 e MP3 Piaggio, all’Harley Davidson FLHTK si è fatto notare in lungo e in largo facendo notizia sui rotocalchi. Poi, la cessione di una delle Harley-Davidson dopo il brutto incidente, da cui è uscito senza conseguenze, avvenuto in Sardegna nel 2018 mentre stava girando le riprese di Catch 22, sembrava aver segnato la fine della sua vita da biker. E’ della scorsa estate la notizia che George abbia comunque venduto quella che secondo i calcoli fosse l’ultima moto presente nel suo garage in Italia. Il titolare di un noto ristorante, dove il divo si ferma spesso con la moglie, avrebbe acquistato la Dresser Touring Ultra Limited FLHTK Harley Davidson da lui autografata. Negli USA possiede altre moto con cui continua a girare e siamo certi che la passione non possa sciogliersi così, in una sera di Luglio qualunque. E’ probabile quindi che anche la prossima estate i paparazzi riescano a immortalarlo nuovamente a cavallo di una moto, magari una di casa nostra, ma staremo a vedere.

BRAD PITT
Ai più esperti può sembrare scontato, ad altri meno, ma non menzionare Brad Pitt tra le star appassionate di moto sarebbe uno sbaglio. L’attore e produttore americano più amato e conosciuto degli anni Novanta-Duemila è un motociclista della prima ora. Appassionato, da buon abbiente possiede modelli che valgono cifre improponibili. Custom personalizzate, ibridi come la Harley-Davidson costruita da Indian Larry Motorcycle, la “When Push Comes to Shove”, moto che acquistò anni fa per la cifra di 65.000 dollari, o la Confederate R131 da 100.000 dollari, una Ecosse Heretic e la Fe Ti XX della gamma Titanium, pezzo unico della Ecosse Moto Work da 300.000 dollari.

Da Thelma e Louise di tempo ne è trascorso e il biondo più famoso di Hollywood ha interpretato ruoli memorabili in pellicole altrettanto azzeccate, sbagliando davvero pochi colpi. Con una cinematografia quasi sempre a bersaglio, anche la pubblicità non poteva bucare e nello spot dello scorso anno in cui Pitt reclamizzava la macchina per il caffè De’ Longhi, interpreta se stesso in sella a una moto in una giornata qualunque. Anche in questo caso, c’è chi non si stupisce dell’associazione al mezzo usato dall’attore che da sempre fa sfoggia delle sue splendide moto nella vita di tutti i giorni.

MARCO GIALLINI
Classe 1963, Marco giallini è uno degli attori più amati del cinema italiano, uno di quelli emersi tardi, interpretando i ruoli migliori in età più matura. Un talento che ha avuto bisogno del suo tempo per confermarsi, ma che oggi ripaga l’attesa con ruoli brillanti in commedie di successo e caratteristici nei film drammatici. Consacratosi nella serie Romanzo Criminale, l’attore romano è un motociclista incallito e un episodio che avrebbe potuto avere un triste epilogo lo ha segnato proprio all’alba delle riprese del telefilm di Stefano Sollima. Un grave incidente avvenuto nel 2007 gli causò cinquanta fratture in tutto il corpo e un coma dal quale è venuto fuori in breve tempo senza complicazioni. Doveva restare fermo un anno, ma in novanta giorni era pronto per il primo ciack.

E’ un autentico motociclista che quando nel 1985 s’iscrisse alla Scuola di Arte Drammatica di Roma, la sera, finito il lavoro prendeva la sua Yamaha, andava a lezione e poi a Corso Francia a impennare nelle gare notturne con gli amici a chi sgasava di più fino all’arrivo della polizia. La sua passione l’ha ereditata dal padre che lavorava in una fornace di mattoni e girava solo in motocicletta. Giallini ne ha tre tra cui la Triumph dell’incidente, ma è stato avvistato anche su Harley-Davidson, Buell e BMW.

ZLATAN IBRAHIMOVIC
Tra i tanti bravi calciatori, Zlatan Ibrahimovic è probabilmente quello che ha fatto del suo carattere la propria forza, unendo talento e personalità dentro e fuori dal campo. Attaccante implacabile e indiscutibile talento, il gigante di Malmoe non ha mai nascosto le proprie passioni e tra tae kun do e caccia, nel suo privato troviamo anche i motori.

A parte le lussuose Ferrari personalizzate, circa un anno fa, fece notizia un post pubblicato sui profili social dell’atleta che lo ritraeva in giro per Milano in sella a una delle sua Harley-Davidson. La moto in questione è un V-Rod tutto nero, un po’ Ghost Rider come lo stesso campione aveva postato per l’occasione. Lo stile di Zlatan in anfibi, giubbotto in pelle e jeans neri, casco jet e occhiali scuri sono un classico del motociclismo stradale e in un certo senso, normalizza uno sportivo che con la palla da calcio tra i piedi sembra avere i superpoteri. Conferma che andare in moto è talmente bello e arricchisce tanto dentro che da fuori è un comun denominatore che riduce ogni differenza salvaguardando la personalità di ognuno.

KEANU REEVES
Se ci fosse un’associazione di star del cinema in moto, Keanu Reeves sarebbe presidente a vita. Già, perché l’attore originario di Toronto non solo è un grande motociclista come molti colleghi e altre celebrità, ma è anche socio fondatore di un marchio di moto artigianali, ARCH Motorcycles.

La passione per le due ruote è maturata quando in occasione delle riprese di un film in Germania, una sua collega guidava una enduro. Al ritorno in California, comprò immediatamente una Kawasaki 600 dello stesso tipo, dando inizio ad una serie di acquisti tra cui una Norton Commando 850 del 1973, una Suzuki GS1100E, una Suzuki GSX-R750, una BMW R75/6 (1974), una Kawasaki KZ 900, un’Harley-Davidson Shovelhead del 1984 e altre. Al cinema, il protagonista di Matrix ha guidato varie volte una moto per scene e inseguimenti e l’abbiamo visto in sella a Yamaha, Norton e Harley-Davidson, ma scene a parte, l’attore è un frequentatore della pista. Oltre che portare le sue ARCH, ama mettere il ginocchio in terra con varie Ducati e soprattutto una Kawasaki ZX-10R. Assiduo frequentatore dei paddock quando può, è facile avvistarlo aggirarsi tra i box di MotoGP e Superbike come un qualsiasi addetto ai lavori, ma con il talento naturale di essere normale. Speciale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close