• 30 Maggio 2024 16:06

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Cucchi si appella a Mattarella: “Non si tocchi la legge sulla tortura” 

Mar 24, 2023

AGI – “È notizia di queste ore quella di 23 agenti sospesi dal servizio in quanto accusati di tortura di Stato nei confronti di tre detenuti. È sempre di queste ore la notizia dell’intenzione della maggioranza di eliminare la legge che punisce il reato di tortura”.

 Ilaria Cucchi, a margine di un evento a Milano, ha rivolto “un appello a tutte le forze politiche, ma soprattutto al presidente della Repubblica che questa legge non si tocchi. Giù le mani da questa legge. Questa legge ce la siamo sudata e questa legge si è dimostrata essere indispensabile. In passato tanti giudici hanno dichiarato di non poter procedere per tortura in quanto il reato non esisteva, oggi esiste, chi ha paura del reato di tortura in qualche modo legittima la tortura”

“Chi sostiene – ha poi aggiunto – che gli agenti con il reato di tortura non possano lavorare sta facendo una grandissima offesa alla stragrande maggioranza delle forze dell’ordine che quotidianamente svolgono il loro lavoro anche senza bisogno di picchiare”.  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close