• 28 Novembre 2023 14:33

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Coppia di corrieri della droga girava la Puglia col figlio di 11 anni per rifornirsi: undici arresti

Ott 20, 2016

Andavano a prendere la droga in auto, in giro per la Puglia, con il figlio di 11 anni sul sedile posteriore. Un uomo di 32 anni e la compagna di 35 sono stati fermati nell’ambito di un’inchiesta della guardia di finanza che ha portato all’arresto di 11 persone e al sequestro di beni per oltre 750mila euro. L’indagine, che coinvolge affiliati al clan Di Cataldo-Cipriano di Bitonto, nella provincia di Bari, è partita da una denuncia di estorsione.

Un imprenditore si era rivolto ai finanzieri dopo essere stato minacciato per avere denaro. I militari hanno scoperto così un’organizzazione criminale che si dedicava soprattutto al traffico di stupefacenti: chili e chili di marijuana e cocaina importati dal Salento e dal Foggiano. Per trasportare la droga c’era la copertura perfetta: la famiglia con il bambino di 11 anni.

In un’occasione per prendere la droga la coppia si avventura in aperta campagna seguendo uno dei venditori e il bambino si spaventa. I microfoni posizionati in auto dai finanzieri registrano la richiesta di rassicurazioni del piccolo: “Ce la faremo a uscire di qui? Poi se ne dve venire pure lui con noi?”. La madre gli risponde: “Certo, ci deve accompagnare

alla strada”. E a quel punto il bambino si tranquillizza: “Ah per fortuna, ah grazie a Dio”.

La donna è stata messa ai domiciliari: gli altri dieci arrestati, tutti uomini, sono stati portati in carcere. Per loro le accuse sono, a vario titolo, di estorsione aggravata, spaccio di sostanze stupefacenti, furto aggravato, trasferimento fraudolento di valori, simulazione di reato e favoreggiamento ai quali si aggiunge l’aggravante del metodo mafioso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close