SS

mercoledì 23 novembre 2016 17:09

(ANSA) – SALERNO, 23 NOV – Contrariamente a quanto dichiaratoin precedenza dalle forze dell’ordine, Fabio Stabile, il 28enneraggiunto da alcuni colpi di forbice alla gola dal cugino,Angelo Stabile, nel corso di una lite ad Eboli (Salerno), non èmorto. Il ragazzo, giunto all’ospedale di Battipaglia, è statooperato ed intubato. Al momento sta per essere trasferito alnosocomio di Salerno. Il giovane è in pericolo di vita. Icarabinieri stanno procedendo per un tentato omicidio neiconfronti del cugino.