Con l’arrivo in Parlamento della nota di aggiornamento al Def varata marted scorso dal Consiglio dei ministri, parte in Parlamento la stagione dei conti pubblici 2017. Naturalmente in attesa che, dal 20 ottobre, cominci ufficialmente dalla Camera la sessione parlamentare di bilancio dedicata alla manovra 2017 sui conti pubblici. Si inizia nelle commissioni di entrambi i rami del Parlamento, per poi passare alle due assemblee e quindi al voto delle risoluzioni, solitamente coincidenti, con tanto di impegni chiesti al Governo. Poi, tra meno di tre settimane, si partir con l’esame vero e proprio della legge di bilancio 2017 che ha sostituito la ex Stabilit, a sua volta sostitutiva dell’ex Finanziaria.

Riforma Codice Antimafia, Senato di nuovo al lavoro


In primo piano i conti pubblici

Conti pubblici in primo piano, insomma, questa settimana in Parlamento. Ma non solo. Non mancano i provvedimenti da segnalare, soprattutto quelli sicuramente all’esame delle assemblee. Come la nuova disciplina degli interventi per l’editoria e l’emittenza televisiva pubblica, che la Camera voter in via definitiva. O come la riforma degli interventi per cinema e spettacolo, al primo voto del Senato, dove sar votato definitivamente anche il rendiconto 2015 e l’assestamento di bilancio 2016. Tra gli altri provvedimenti da seguire, sicuramente il decreto legge sull’et pensionabile ei magistrati, ancora all’esame della commissione Giustizia della Camera, ma “indiziato” a sbarcare presto in aula.

Rallenta l’attivit ordinaria

L’avvio della stagione dei conti pubblici e l’inevitabile freno che la sessione di bilancio imporr alla legislazione ordinaria, avr come effetto il rallentamento dell’iter di numerose leggi in cantiere, gi di per s alle prese con altri freni di natura politica. Dalla riforma del binomio processo penale-prescrizione alla legge sulla concorrenza fino al welfare per i lavoratori autonomi. Per diversi provvedimenti attesi alla prova c’ il rischio concreto di non farcela entro l’anno. Anche perch poi tutto sar legato a doppio filo all’esito del referendum popolare del 4 dicembre.

Mini calendario

Assestamento del bilancio statale 2015

In aula al Senato da marted 4

Riforma degli interventi per l’editoria e la televisione pubblica

In aula alla Camera da marted 4

Interventi per il cinema e lo spettacolo

In aula al Senato da mercoled 5

Decreto legge su et pensionabile dei magistrati e misure per la giustizia

In commissione alla Camera da marted 4

© Riproduzione riservata