• 4 Ottobre 2022 5:09

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Che tempo farà a Ferragosto

Ago 14, 2022

AGI – Molti anni fa la rottura dell’Estate avveniva quasi sempre a metà mese: intorno a Ferragosto arrivavano le prime perturbazioni atlantiche a guastare il tempo. Negli ultimi anni l’anticiclone ha invece spesso dominato il tempo italiano con sole e caldo almeno fino alla prima decade di settembre: questo 2022 decisamente bizzarro vuole sorprenderci ancora e potremo ricevere novità meteo interessanti.

Il 2022 è iniziato con un’ondata di caldo anomalo per Capodanno, è proseguito con l’assenza delle nevicate in montagna durante l’inverno e con pochissime piogge in primavera: a causa di questo andamento fuori dal comune la siccità ha raggiunto valori estremi e il dispettoso 2022, fino ad oggi, risulta l’anno più secco dal 1800. A tutto ciò va aggiunto che l’Estate è iniziata in anticipo, già a maggio, con frequenti ondate di caldo africano che hanno portato massime diffuse di 40 gradi e temperature del mare fino a 30 gradi, come ai Caraibi o anche di più.

Secondo il team de www.iLMeteo.it, il 2022 nei prossimi giorni continuerà a stupirci. È in arrivo una nuova crisi dell’Estate a Ferragosto come non avveniva da anni, l’alta pressione si ritirerà verso Sud: per il giorno 15 infatti sono attesi dei temporali che potrebbero interessare, a macchia di leopardo, molti tratti del Nord e del Centro.

Si tratterà di fenomeni brevi a tratti intensi che lasceranno però spazio anche ad ampi momenti soleggiati. Il tempo pienamente bello sarà relegato al meridione, dopo i nubifragi dei giorni scorsi. Ma arriverà un’altra sorpresa: da martedì irromperà dal nordafrica la sesta ondata di calore verso il Centro-Sud con picchi di 40-42 gradi, localmente anche superiori nelle zone interne delle Isole Maggiori.

E non finisce qui: mentre al Centro-Sud faremo i conti con nuove condizioni afose ed opprimenti, al Nord potremo assistere ad una rottura dell’estate più decisa da metà settimana, come accadeva negli anni ’80-’90: sono previsti nubifragi e calo termico da mercoledì con interessamento maggiore dei settori adiacenti alle zone alpine e prealpine.

Per Ferragosto si prevede: al mattino qualche piovasco sparso su Liguria, Alta Toscana, Alpi e Prealpi, nel pomeriggio acquazzoni più diffusi al Nord e localmente in estensione dalla Toscana verso Umbria, Lazio, Sardegna e nord Marche. Al Sud giornata splendida con caldo in moderato aumento.

Le previsioni nel dettaglio

Lunedì 15. Al Nord: temporali in arrivo sull’arco alpino, poi verso sera su Lombardia e Triveneto, ma a carattere sparso. Al Centro: tempo via via più instabile su Toscana, Umbria e alto Lazio, specie dal pomeriggio/sera. Al Sud: bel tempo e caldo.

Martedì 16. Al Nord: in prevalenza soleggiato salvo locali temporali su Alpi, Prealpi e zone adiacenti. Al Centro: isolati temporali sugli Appennini. Al Sud: bel tempo e molto caldo.

Tendenza: sesta ondata di caldo africano della stagione, per almeno 3-4 giorni al Centro-Sud; nubifragi al Nord da mercoledì

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close