• 2 Ottobre 2022 18:08

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Campionato raffa, Roma e Treviso in piena salute

Ott 17, 2016

lunedì 17 ottobre 2016 12:35

SERIE A RAFFA

La sintesi: seconda giornata del torneo e solo due squadre a punteggio pieno, Fashion Cattel Treviso e Boville Marino Roma. È bastato infatti il secondo appuntamento nel campionato di massima serie delle bocce sintetiche per diversificare la classifica generale sia in alto che in basso. Vediamo come. I veneti soffrono non poco per avere la meglio sui salernitani della Enrico Millo. 1-0 “striminzito” ottenuto solo nel secondo turno di gioco e dunque ancora più importante e prezioso per l’ambiziosa squadra di mister Bompan, malgrado i 19 punti di scarto complessivi rifilati nel corso del match agli avversari. I campani restano quindi a un punto ma sono tutt’altro che intenzionati a recitare il ruolo della cenerentola, è evidente. I capitolini al contrario asfaltano in trasferta la rivoluzionata formazione di Montecatini AVIS. 3-0 e mai storia tra le due compagini, con gli ospiti che si assicurano la vittoria appena dopo il ritorno dall’intervallo. Mister Arcangeli non può non sorridere, anche con i piedi saldamente piantati in terra. Alle spalle un’altra coppia di team imbattuti a 4 punti, la neopromossa meneghina MP Filtri Caccialanza e la modenese GS Rinascita. I lombardi, dopo il “nervoso” pareggio maturato in casa proprio contro gli emiliani, ottengono una bella affermazione in terra marchigiana sulle corsie di Montegranaro. 2-0 inferto a una delle squadre più esperte della serie A arrivata al confronto dopo il buon pareggio dell’esordio a Montegridolfo. I carpigiani tra le mura amiche superano nientepopodimeno che l’Alto Verbano campione italiano in carica. 1-0 di misura maturato nel secondo turno di gioco grazie al doppio set conquistato dalla coppia Savoretti-Bartoli. A tre punti, da sola, segue poi proprio la formazione varesina, stoppata come visto in trasferta. A due tallona la riminese CVM Utensiltecnica, secondo pareggio consecutivo stavolta ottenuto in casa della neopromossa umbra APER, in vantaggio addirittura 2-0 al termine della prima fase di gioco. Ma l’allenatore perugino Enrico Angeletti lo ha scritto anche sul suo profilo Facebook: un po’ di demerito è stato suo e dei suoi ragazzi, un po’ di merito è da attribuire giustamente agli avversari che nella seconda parte della gara hanno giocato alla grande raggiungendo un 2-2 finale davvero fantastico. Detto della Millo e di Montegranaro ferme a uno, così come pure dell’APER e della Montecatini AVIS, ottengono il loro primo punto in campionato anche le due blasonate quanto ridimensionate Ancona 2000 e L’Aquila. 1-1 il risultato conclusivo del loro incontro in terra abruzzese. I due capitani, Formicone da una parte e Cesini dall’altra, possono sorridere soltanto a mezza bocca. Nel fine settimana è iniziato anche il torneo cadetto con il suo duplice, avvincente girone. Al Centro Nord partono bene vincendo Montesanto nel derby maceratese contro Fontespina, 2-1 il risultato finale, i perugini di S. Erminio Umbrò, 2-0 ottenuto in trasferta sui campi della Framasil Pineto e i frusinati dei Fiori, 2-1 in casa contro la Nova Inox Mosciano. Pareggiano invece 1-1 a Brescia l’EU Sersar di Mussini e la Vallefoglia (ex-Colbordolo) di Porrozzi. Al Centro Sud la situazione è più netta: nessun pareggio nella giornata di apertura. Vince 2-0 in casa del Boville (Ernica) di Frosinone la squadra leccese Greganica Don Bosco, e con lo stesso risultato passa nel derby dell’isola la Termosolar di Cagliari sul CB Sassari. 2-1 in trasferta invece per l’NCDA Capitino, ancora Frosinone, corsaro in terra campana ai danni del Centro Riabilitazione Lars. Identico punteggio ma concretizzato in casa infine, per i portuali dell’Isia Global Service di Crotone contro Le Delizie di Napoli.

Serie A (2a giornata)

APER Capocavallo – CVM Utensiltecnica 2-2 (43-49)

Palazzetti-Gori-Maccarelli – Ferragina (2° set Paolucci)-Monaldi-Miloro 8-5, 8-5, Santucci – Rosati 8-4, 8-3, Palazzetti-Maccarelli – Miloro-Monaldi 6-8, 2-8, Fanali (1° set Gori)-Santucci – Paolucci-Rosati 2-8, 1-8. Direttore Remo Giovanetti di Pesaro-Urbino.

Fashion Cattel – Enrico Millo 1-0 (59-40)

D’Alterio P.-Manuelli-Zovadelli – Santoriello-Califano-Laudato 6-8, 8-1, D’Alterio G. – Scolletta 8-5, 7-8, Manuelli-Zovadelli – Santoriello-Laudato (1° set Cappuccio) 8-3, 8-0, D’Alterio P.-D’Alterio G. – Califano-Scolletta 6-8, 8-7. Direttore Sandro Sartori di Verona.

GS Rinascita – Alto Verbano 1-0 (56-44)

Paleari-Bartoli-Provenzano – Signorini-Andreani-Rotundo 5-8, 8-5, Savoretti – Chiappella 6-8, 8-3, Paleari-Provenzano – Signorini-Rotundo (2° set Antonini) 8-3, 5-8, Savoretti-Bartoli – Chiappella-Andreani 8-5, 8-4. Direttore Sandro Serafini di Reggio Emilia.

L’Aquila – Ancona 2000 1-1 (50-41)

Cappellacci-Casinelli Stefano-Tarquini – Cesini-Ascani-Marinelli 8-1, 3-8, Formicone – Agostini 8-0, 8-1, Casinelli Stefano-Tarquini (2° set Casinelli Simone) – Cesini-Marinelli 7-8, 6-8, Formicone-Cappellacci – Ascani-Agostini 8-7, 2-8. Direttore Domenico Sposetti di Teramo.

Montecatini AVIS – Boville Marino 0-3 (36-59)

Lorenzini-Matalucci-D’Alterio D. – Palma-Nanni (2° set Diomei)-Facciolo 4-8, 7-8, D’Alterio A. – Di Nicola G. 2-8, 7-8, Matalucci-Bassi – Palma (2° set Candido)-Diomei (2° set Di Bernardo Gagliardi) 4-8, 8-3, Lorenzini (2° set Franci)-D’Alterio A. – Di Nicola-Nanni 4-8, 0-8. Direttore Riccardo Antolini di Ferrara.

Montegranaro – MP Filtri Caccialanza 0-2 (28-56)

Ombrosi-Di Nicola M.-Santone – Luraghi M.-Paone–Luraghi P. 2-8, 0-8, Dari – Viscusi 6-8, 8-2, Santone-Di Nicola M. – Luraghi M.-Paone 0-8, 4-8, Angrilli-Dari – Luraghi P.-Viscusi 8-6, 0-8. Direttore Luigi Emiliani di Macerata.

Classifica: Boville Marino e Fashion Cattel 6, GS Rinascita e MP Filtri Caccialanza 4, Alto Verbano 3, CVM Utensiltecnica 2, Enrico Millo, Montegranaro, L’Aquila, Ancona 2000, APER Capocavallo e Montecatini AVIS 1.

SERIE B RAFFA – Girone Centro Nord (1a giornata)

EU Sersar BS Bocce – Vallefoglia 1-1 (41-54)

Mussini-Passera-Travellini (1° set Ricci) – Patregnani-Maione-Paganelli 5-8, 8-3, Saleri – Porrozzi 7-8, 3-8, Mussini-Ricci – Patregnani-Paganelli 8-2, 7-8, Saleri-Benedetti – Porrozzi-Maione 8-3, 8-1. Direttore Fabrizio Cella di Como.

Framasil Pineto – S. Erminio Umbrò 0-2 (36-55)

Adorante-Covone-Merlonetti – Rosi-Brutti-Di Felice 3-8, 3-8, Marrancone – Tomao 4-8, 8-3, Covone-Merlonetti – Rosi-Di Felice 8-4, 4-8, Adorante-Marrancone – Tomao-Brutti 4-8, 2-8. Direttore Domenico Di Natale di Pescara.

I Fiori – Nova Inox Mosciano 2-1 (55-38)

Lombardi-Campoli-Dell’Organo – Di Domenico-Ciprietti-Calvarese 8-5, 8-0, Noviello – Mattioli 8-5, 4-8, Lombardi-Dell’Organo – Ciprietti-Calvarese (2° set Di Domenico) 8-4, 8-0, Noviello (2° set Campoli)-Maugeri (2° set Marino) – Mattioli-Rocchetti 5-8, 6-8. Direttore Mauro Monni di Roma.

Montesanto – Fontespina 2-1 (49-47)

Petrelli S.-Gelosi-Renzi – Macellari-Gattari-Sabbatini M. 3-8, 4-8, Petrelli L. – Aleandri 8-5, 8-6, Petrelli L.-Gelosi – Gattari-Sabbatini M. 8-2, 8-3, Petrelli S.-Renzi – Macellari-Aleandri 2-8, 8-7. Direttore Silvio Giustozzi di Macerata.

Classifica: S. Erminio Umbrò, I Fiori e Montesanto 3, EU Sersar Brescia BS Bocce e Vallefoglia 1, Framasil Pineto, Nova Inox Mosciano e Fontespina 0.

SERIE B RAFFA – Girone Centro Sud (1a giornata)

Boville Fr – Greganica Don Bosco 0-2 (38-52)

Tullio-Barbieri-Raponi – Giangreco-Gravallotti (2° set Trovè)-Trimarchi 8-3, 7-8, Campisi – Vitto 3-8, 4-8, Tullio (2° set Capogna)-Barbieri – Giangreco-Vitto 0-8, 3-8, Raponi-Campisi – Trovè-Trimarchi 5-8, 8-1. Direttore Renato Salvi di Roma.

CB Sassari – Termosolar 0-2 (48-53)

Dessolis-D’Agostino-Simeoni – Brucciani-Cossu (2° set Porcu)-Sias 8-4, 5-8, Cordedda – Moi 8-1, 7-8, Dessolis-Simeoni – Brucciani-Porcu 6-8, 6-8, Cordedda-Perini – Moi-Sias 2-8, 7-8. Direttore Roberto Mereu di Cagliari.

Centro Riabilitazione Lars – NCDA Capitino 1-2 (42-53)

Baselice-Pappacena Michele-Chirico – Mauro D.-Mauro A.-Laezza 8-7, 8-4, Pappacena Francesco – Coppola 6-8, 4-8, Baselice-Pappacena Michele – Mauro D.-Mauro A. 2-8, 3-8, Pappacena Francesco–Chirico (1° set Iovino) – Coppola-Laezza 3-8, 8-4. Direttore Aniello La Marca di Napoli.

Isia Global Service – Le Delizie 2-1 (45-41)

Scicchitano Franco-Zaffino-Piperis – Corrado-Crispino-Capasso 8-7, 0-8, De Giovanni – Moccia 8-4, 8-1, Scicchitano Franco-Zaffino – Crispino-Capasso 4-8, 1-8, De Giovanni-Palermo – Sarnataro (1° set Corrado)-Moccia 8-5, 8-0. Direttore Emilio Segreti di Cosenza.

Classifica: Greganica Don Bosco, Termosolar, NCDA Capitino e Isia Global Service 3, Boville Fr, CB Sassari, Centro Riabilitazione Lars e Le Delizie 0.

GARE NAZIONALI RAFFA

4° Trofeo Città di Persiceto – Persicetana (Bologna) – Direttore Ottavio Pederzini di Bologna – 24 individualisti di categoria Under 18 – Classifica: 1° Luca Guaraldi (Persicetana, Bologna), 2° Daniele Pigato (Banca Popolare Marostica, Vicenza), 3° Jean Paul Pacini (Montecatini AVIS, Pistoia), 4° Marco Principi (Lucrezia, Pesaro-Urbino). Punteggio della finale: 12-7.

4° Trofeo Città di Persiceto – Persicetana (Bologna) – Direttore Ottavio Pederzini di Bologna – 30 individualisti di categoria Under 15 – Classifica: 1° Alex Bernardi (Scandianese, Reggio Emilia), 2° Manuel Barbolini (Corlese, Modena), 3° Alex Incerti (Bentivoglio, Reggio Emilia), 4° Alessandro Sercia (Italia Nuova, Bologna). Punteggio della finale: 12-10.

15° Trofeo INCI Sport – Enea (Latina) – Direttore Fabrizio Fortunati di Roma – 64 coppie di categoria A – Classifica: 1° Raffaele Tomao-Luca Di Felice (S. Erminio, Perugia), 2° Renato Danese-Aldo D’Amore (Enea, Latina), 3° Alfonso Nanni-Giuliano Di Nicola (Boville, Roma), 4° Mirko Savoretti-Dario Bartoli (GS Rinascita, Modena), 5° Gianluca Formicone-Andrea Cappellacci (Virtus L’Aquila, L’Aquila), 6° Luca Brutti-Rodolfo Rosi (S. Erminio, Perugia), 7° Sergio Baselice-Giorgio Chirico (Santa Lucia Sant’Alfredo, Salerno), 8° Fabrizio Occhiuto-Bruno Rinaldi (La Piramide, Roma). Punteggio della finale: 12-6.

Gran Premio Serimonda – EU Sersar Brescia Bocce (Brescia Centro) – Direttore Giovanni Scattini di Bergamo – 184 coppie di categoria A-B – Classifica: 1° Gianpaolo Signorini-Massimiliano Chiappella (Alto Verbano, Varese), 2° Marco Luraghi-Ferdinando Paone (Caccialanza P., Milano), 3° Marco Zanotta-Simone Guzzetti (Ceresio, Como), 4° Giovanni Travellini-Pietro Passera (EU Sersar Brescia Bocce, Brescia Centro), 5° Luca Zettini-Mauro Monaco (Amici per le bocce, Brescia Centro), 6° Christian Andreani-Walter Barilani (Alto Verbano, Varese), 7° Sergio Spranzi-Angelo Damiani (Valverde, Brescia Centro), 8° Daniel Palazzi-Lorenzo Persico (EU Sersar Brescia Bocce, Brescia Centro). Punteggio della finale: 12-10.

CAMPIONATI ITALIANI VOLO

Nella trentina Toblino è stato il portacolori della Brb, Simone Mana (foto), a fregiarsi del titolo nazionale della categoria Under 23. In finale ha superato 13-10 il veneziano Giacomo Ormellese della Noventa di Piave. Medaglie di bronzo per Stefano Migliore e Simone Ariaudo, entrambi della Ferriera.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close