• 23 Giugno 2021 23:33

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Borse alla finestra in attesa della Bce. Mps ancora in luce

Ott 26, 2017

MILANO – Ore 9:50. I mercati digeriscono buone trimestrali, che supportano le aspettative per un rafforzamento della crescita globale, e aspettano di vedere quale soluzione uscirà dal Direttorio della Bce in merito al programma di riduzione degli acquisti straordinari di titoli, che verrà dettagliato oggi pomeriggio da Mario Draghi. I mercati europei partono poco mossi, mentre l’euro è in apprezzamento in attesa di capire se le aspettative del mercato sul Qe (riduzione a 30 miliardi al mese dal 2018 con proroga fino al prossimo settembre degli acquisti) verranno rispettate o meno. Milano è in rialzo dello 0,07% come Francoforte, mentre Parigi sale dello 0,22% e Londra dello 0,16%.

L’euro è in rialzo sul dollaro alle prime battute sui mercati internazionali: la moneta unica europea passa di mano a 1,1831 sul dollaro (1,1802 ieri sera alla chiusura di Wall street); sale però anche lo yen che viene scambiato a 134,36. Spread tra il Btp e il Bund poco mosso in avvio di giornata a 155 punti (154 ieri sera). Il rendimento del titolo decennale italiano è al 2,03%. L’agenda macroeconomica si concentra sugli indici di fiducia, in Germania quanto in Italia, in attesa ovviamente della Bce.

A Piazza Affari si registra un andamento positivo per il Monte dei Paschi, al secondo giorno di contrattazioni dopo il rientro a Piazza Affari da banca statalizzata avvenuto ieri. Il titolo continua a registrare grande volatilità, come d’altra parte si aspettavano gli analisti dopo dieci mesi di congelamento, ma punta di nuovo quota 5 euro rispetto ai 4,28 che erano stimati come prezzo “prudenziale” dal prospetto di quotazione. Bene Stmicroelectronics dopo la presentazione dei risultati dei nove mesi in netto miglioramento.

Le Borse asiatiche si sono mosse in ordine sparso dopo la peggior seduta di Wall Street delle ultime sette settimane. A favore degli acquisti ha lavorato la pubblicazione di una serie di trimestrali robuste, a partire da Japan’s Line, salita del 15% in scia a un utile superiore alle attese. Tokyo ha chiuso comunque in rialzo dello 0,15%, dopo la correzione di ieri, Seul dello 0,18%, mentre Shanghai e Shenzhen avanzano dello 0,3%. Deboli invece Hong Kong (-0,29%) e Seul (-0,48%), nonostante una crescita del Pil nel terzo trimestre del 3,6% anno su anno e dell’1,4% su rispetto al trimestre precedente.

Anche oltreoceano si guarda alla banca centrale, ma il tema forte per la Fed è la successione di Janet Yellen. Intanto, gli indicatori economici (da ultimi gli ordini alle imprese) mostrano un’economia solida e pronta a supportare nuovi rialzi dei tassi. C’è attesa anche per i conti dei giganti tecnologici e delle grandi banche a Wall Street, dove la stagione delle trimestrali è iniziata con risultati altalenanti. Come accennato, il Dow Jones è reduce dalla peggior seduta dal 5 settembre scorso: l’indice delle blue chip ieri ha limato lo 0,48%, lo S&P500 ha perso lo 0,47% e il Nasdaq lo 0,52%. Gli indici hanno perso quota quando sono emersi alcuni attriti tra Donal Trump e il suo schieramento sull’attuazione della riforma fiscale, mentre alcuni conti – come quelli dei ristoranti Chipotle, del produttore di microprocessori Amd e del gruppo tlc At&t – hanno deluso.

Il prezzo del petrolio apre in lieve calo, dopo l’aumento a sorpresa delle scorte petrolifere Usa. Sui mercati asiatici i future sul LIght crude Wti cedono 9 cent a 52,09 dollari e quelli sul Brent arretrano di 8 cent a 58,36 dollari al barile. Oro in lieve rialzo sui mercati asiatici in attesa del meeting odierno della Banca centrale europea: il lingotto con consegna immediata recupera così lo 0,2% e passa di mano a 1.280 dollari l’oncia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close