• 12 Luglio 2024 13:35

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Boeing si dichiara “colpevole” per gli incidenti del 737 Max

Lug 8, 2024

AGI – Boeing ha raggiunto accordo con il Dipartimento di Giustizia Usa nell’indagine su due incidenti mortali del 737 Max e ha accettato di dichiararsi colpevole di aver ingannato la Federal Aviation Administration. Lo scrive il Wall Street Journal.

 

La Boeing riconoscerà formalmente la propria colpevolezza e dovrà pagare una nuova sanzione da 244 milioni di dollari. L’accordo arriva dopo che i pubblici ministeri hanno concluso che il gigante dell’aviazione ha violato un precedente accordo che riguardava i disastri in cui persero la vita 346 persone in Indonesia ed Etiopia nel 2018 e 2019.

 

 

 

 

L’ultima difficoltà legale di Boeing è stata innescata da una decisione del DoJ di metà maggio, secondo la quale l’azienda ha ignorato un accordo di rinvio dell’azione penale del 2021 non rispettando i requisiti per migliorare il suo programma di conformità ed etica dopo gli incidenti del Max. Le famiglie delle vittime del Max sono rimaste “molto deluse” dall’accordo raggiunto tra Boeing e il DoJ, secondo quanto ha dichiarato in una nota un avvocato dello studio Clifford Law che le rappresenta. 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close