• 21 Ottobre 2021 23:47

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Bentley Flying Spur W12 S, più cattiva che mai

Set 8, 2016

La gamma della Bentley Flying Spur ha una nuova ammiraglia. Si tratta della W12 S, che rispetto alla W12 beneficia di un’iniezione di potenza che porta il dodici cilindri di 6 litri a 635 CV e 820 Nm di coppia disponibile già a 2.000 giri/minuto. Questo fa della Flying Spur W12 S la quattro porte più veloce mai prodotta dalla “B” alata, capace di coprire lo 0-100 km/h in appena 4,5 secondi e raggiungere i 325 km/h di velocità massima. La trazione è integrale, ma il 60% della spinta è riservata alle ruote posteriori a vantaggio di una guida più dinamica e coinvolgente. La “S” ha inoltre una nuova calibrazione di sospensioni e sistema di controllo della stabilità, utile a dissimulare il suo peso vicino alle 2,5 tonnellate.

Non mancano ovviamente le caratterizzazioni estetiche. Dall’esterno la Flying Spur W12 S si riconosce, oltre che dal badge “W12 S” sul montante posteriore, per il colore nero delle calotte degli specchietti retrovisori, delle cornici dei finestrini e dei fari, delle griglie anteriori e dei grandi cerchi da 21″. Il nero è ripreso nell’abitacolo, con degli inserti lucidi in fibra di carbonio su plancia e pannelli porta e con i sedili con cuciture a contrasto. Anche all’interno, cucito sui poggiatesta, è riportata la sigla “W12 S”. Le consegne della nuova Flying Spur W12 S inizieranno prima della fine dell’anno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close