• 19 Aprile 2024 11:32

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Bagnaia vince la prima Sprint Race della storia della MotoGp

Mar 25, 2023

AGI – Francesco Bagnaia riparte da dove aveva lasciato, trionfando a Portimao nella prima Sprint Race della storia della MotoGp, quella inaugurale di una stagione che si prospetta davvero entusiasmante. Il campione del mondo in carica, in sella alla sua Ducati ufficiale, beffa Jorge Martin (Ducati Pramac) proprio all’ultimo giro, trascinandosi dietro anche Marc Marquez che chiude terzo con la Honda dopo aver conquistato la pole position questa mattina.

Fabio Quartararo non riesce ad andare oltre un decimo posto con la Yamaha, mentre l’altra rossa di Borgo Panigale guidata da Enea Bastianini non ha potuto tagliare il traguardo a causa di un incidente provocato da una scivolata di Luca Marini nel corso del secondo giro. Paura per il pilota azzurro ex Team Gresini che, trasportato al centro medico per accertamenti dopo essersi mostrato subito dolorante, ha riportato una frattura alla scapola destra dopo la brutta caduta. 

È il Team Manager di Ducati Corse, Davide Tardozzi, a confermarlo dopo i primi esami strumentali a cui è stato sottoposto il pilota: “Si tratta di una frattura alla scapola destra, ora sarà trasportato all’ospedale di Portimao per ulteriori valutazioni e per capire se si tratta di una frattura composta o scomposta. Nel secondo caso sarà necessaria un’operazione chirurgica – sottolinea Tardozzi – Ovviamente sarà out per la gara di domani e mi auguro solamente che possa essere a disposizione per il prossimo GP di Argentina”, conclude. 

AGI – Francesco Bagnaia riparte da dove aveva lasciato, trionfando a Portimao nella prima Sprint Race della storia della MotoGp, quella inaugurale di una stagione che si prospetta davvero entusiasmante. Il campione del mondo in carica, in sella alla sua Ducati ufficiale, beffa Jorge Martin (Ducati Pramac) proprio all’ultimo giro, trascinandosi dietro anche Marc Marquez che chiude terzo con la Honda dopo aver conquistato la pole position questa mattina.
Fabio Quartararo non riesce ad andare oltre un decimo posto con la Yamaha, mentre l’altra rossa di Borgo Panigale guidata da Enea Bastianini non ha potuto tagliare il traguardo a causa di un incidente provocato da una scivolata di Luca Marini nel corso del secondo giro. Paura per il pilota azzurro ex Team Gresini che, trasportato al centro medico per accertamenti dopo essersi mostrato subito dolorante, ha riportato una frattura alla scapola destra dopo la brutta caduta. 
È il Team Manager di Ducati Corse, Davide Tardozzi, a confermarlo dopo i primi esami strumentali a cui è stato sottoposto il pilota: “Si tratta di una frattura alla scapola destra, ora sarà trasportato all’ospedale di Portimao per ulteriori valutazioni e per capire se si tratta di una frattura composta o scomposta. Nel secondo caso sarà necessaria un’operazione chirurgica – sottolinea Tardozzi – Ovviamente sarà out per la gara di domani e mi auguro solamente che possa essere a disposizione per il prossimo GP di Argentina”, conclude. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close