Arrivano i droni cinesi. Il gruppo DJI, il maggior produttore mondiale di droni commerciali leggeri, apparecchi di peso sotto i 20 chilogrammi, apre a Roma il primo negozio ufficiale in Europa. Finora i prodotti di DJI si potevano comprare nei centri commerciali e nei negozi di modellismo. Sabato 12 novembre aprir lo “store” ufficiale nel centro commerciale Euroma2, nel quartiere Eur, avr anche un laboratorio per l’assistenza e la manutenzione degli apparecchi.

Con il nuovo negozio, cerchiamo di espandere maggiormente la nostra presenza in Europa e di portare l’esperienza della fotografia aerea ancora pi vicina al mercato italiano. Essendo Roma la capitale del paese nonch la citt pi grande, stata naturalmente la prima scelta per l’inaugurazione del nostro negozio autorizzato, spiega Martin Brandenburg, capo delle attivit Emea e direttore Marketing di DJI.

Foto e cineriprese aeree

I droni leggeri sono utilizzati spesso per fotografia e cineriprese aeree per scopo professionale. Con un piccolo telecomando si fa volare un quadricottero. Secondo fonti del settore la Rai ne ha almeno quattro o cinque. Appena 10 anni fa, Frank Wang e tre suoi cari amici fondavano DJI per donare a tutti coloro che avevano una visione per la fotografia aerea la capacit di volare, osserva Brandenburg. Oggi DJI ha visto una crescita esponenziale e la rapida adozione della sua tecnologia legata alla fotografia e alla cinematografia aerea.

Quota di mercato al 70% nel mondo

L’azienda intende aprire altri negozi in Europa, ma non rivela quali saranno le prossime tappe. Espanderemo la nostra presenza in Europa laddove ci sar una richiesta dei nostri prodotti e per promuovere la crescita dell’industria dei droni commerciali. Non c’ un calendario specifico aggiunge Brandenburg. Valuteremo se l’apertura di pi negozi in Italia costituisce effettivamente un apporto positivo verso questa strategia europea. DJI ha sede a Hong Kong. Secondo il sito del gruppo, i ricavi di DJI hanno raggiunto un miliardo di dollari nel 2015 e il gruppo ha il 70% del mercato mondiale. Interpellato sui dati economici e di mercato, Brandenburg non d cifre: In qualit di azienda privata non rendiamo pubblici i nostri dati finanziari e di mercato, ma siamo leader mondiali come azienda produttrice di droni per uso personale con 7 dispositivi su 10.

A Roma il nuovo drone superleggero

Con l’inaugurazione del negozio ufficiale arriva a Roma l’ultimo prodotto del gruppo cinese, il drone ultraportatile “Mavic Pro”. DIJ stima che entro quest’anno nel mondo saranno ordinati un milione di esemplari del nuovo drone quadricottero. L’anno scorso il gruppo cinese ha venduto 900mila droni.

Il nuovo apparecchio, dice l’azienda, il pi potente e piccolo quadricottero esistente. Pesa solo 734 grammi ed dotato di quattro bracci pieghevoli, pu essere trasportato in una piccola borsa. Imbarca una camera digitale 4k da 12 megapixel, che ne permette l’uso professionale. Il drone pu trasmettere fino a 7 km di distanza (massimo 4 km per i paesi dell’Unione europea) e possiede anche un sistema anti-collisione. Ha un’autonomia di volo di 27 minuti, una velocit massima di 65 km all’ora e pu volare con venti fino a 40 km orari. Il “Mavic Pro” costa 1.199 euro.

© Riproduzione riservata